VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PROFUMO DI RITROVATA NORMALITA’ CON IL RITORNO DEL CARNEVALE - Lettera aperta di Carlo Stragiotti    

Si apprezza una normalità che un po’ tutti hanno dato per scontata finché non è stata tolta da uno dei momenti più difficili della nostra storia moderna

Valsesia e Valsessera

Riceviamo e pubblichiamo.

Quando ho realizzato di essere, la scorsa domenica pomeriggio, in Piazza Vittorio Emanuele II a Varallo, vestito in maschera insieme al mio gruppo del Comitato di Sabbia ad attendere il Marcantonio e la Cecca per iniziare questo Carnevale, ho capito quanto fossi fortunato. La fortuna di una normalità che, forse, un po’ tutti abbiamo dato per scontata finché non ci è stata tolta da uno dei momenti più difficili della nostra storia moderna.

Nulla ha lo stesso sapore di due anni fa: i coriandoli, le musiche, i balli, il vociare della gente in festa. Ora si aggiunge la consapevolezza di quanto questi momenti siano importanti per tutti noi. Il ritorno alla normalità è scandito da tanti momenti simbolici e domenica uno dei più toccanti ha avuto luogo.

Godiamoceli. In maniera diversa, ancora con qualche giusto accorgimento, ma con una rinnovata maturità, con la consapevolezza di quanto tutto ciò che abbiamo rivisto sia prezioso. Così come lo è stato prima il ritorno al lavoro, allo sport ed a tutte le attività quotidiane. Ricordandoci di chi, per colpa di questa pandemia, se n’è andato, ma con lo sguardo deciso verso un domani conviviale e costruttivo per tutti noi.

Buon Carnevale, ma soprattutto buona normalità, a tutti!

Carlo Stragiotti

Redazione di Vercelli