VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

MONFEST 2022 - Orari e aperture a Pasqua e Pasquetta    

Aperte le iscrizioni per il prossimo laboratorio per bambini previsto domenica 8 maggio

Ancora un fine settimana di grandi numeri per il MonFest 2022, la biennale di fotografia della Città di Casale Monferrato curata dal direttore artistico Mariateresa Cerretelli e realizzata con il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Alessandria.

In un weekend che ha visto la città animarsi con moltissime iniziative, non solo culturali, il Castello del Monferrato ha nuovamente registrato oltre 4 mila presenze, con le mostre fotografiche al centro delle visite.

Mostre che stanno richiamando curiosi e appassionati da tutta Italia e che si potranno ancora ammirare gratuitamente fino al 12 giugno. Esposizioni che saranno accompagnate da iniziative, eventi e incontri.

Tra questi, il prossimo appuntamento sarà dedicato ai bambini, con il laboratorio Cianotipia. Istruzioni per piccoli in programma per le ore 15,00 di domenica 8 maggio. In collaborazione con la Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Emanuele Luzzati, il fotografo Angelo Ferrillo porterà i partecipanti a scoprire la magia che la fotografia compie con la stampa, perché non sempre c’è bisogno di essere dei maghi per vedere comparire un’immagine su di un foglio. Un laboratorio, dunque, che farà vivere l’alchimia della fotografia e della sua nascita.
Per partecipare al laboratorio, aperto ai bambini dai 7 ai 13 anni, è richiesta la prenotazione al numero 0142 444302 o 0142 444308 o via e-mail a biblioluzzati@comune.casalemonferrato.al.it. I posti disponibili sono dodici, accompagnati da un adulto.

Per chi, invece, volesse già dal prossimo fine settimana immergersi nelle mostre del MonFest, questi sono gli orari e le aperture nelle festività pasquali:
– Castello del Monferrato (piazza Castello) – sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00. Chiuso lunedì 18 aprile:
    • Gabriele Basilico – Gabriele Basilico nel Monferrato – a cura di Andrea Elia Zanini
    • Silvio Canini – Il mondo di Silvio Canini – a cura di Elena Ceratti
    • Ilenio Celoria – Fotomorfosi-infernot – a cura di Simona Ongarelli
    • Vittore Fossati – Il Tanaro a Masio – a cura di Giovanna Calvenzi
    • Francesco Negri – Omaggio a Francesco Negri – a cura di Elisa Costanzo e Luigi Mantovani
    • Claudio Sabatino – Fotografare il tempo. Pompei e dintorni – a cura di Renata Ferri
    • Valentina Vannicola – Living Layers – a cura di Mariateresa Cerretelli
    • Da Casale al Po alle colline del Monferrato – Esposizione delle 34 migliori opere dell’omonimo concorso a cura di Paola Casulli
– Teatro Municipale (piazza Castello) – sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00. Chiuso lunedì 18 aprile:
    • Raoul Iacometti – #homeTOhome – a cura di Luciano Bobba
– Cattedrale di Sant’Evasio (largo Angrisani) – sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00, domenica e lunedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00:
    • Maurizio Galimberti – Tributo a Leonardo – a cura di Mariateresa Cerretelli con la collaborazione della galleria Dadaeast di Roma
– Accademia Filarmonica – Palazzo Gozzani di Treville (via Mameli, 29) – sabato, domenica e lunedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00
    • Future armonie a cura di Benedetta Donato che comprende:
    • Mostra personale di Silvia Camporesi, Domestica – Vincitrice del Premio Soroptimist Storie di donne
    • Videoproiezione di Daniela Berruti, Una storia d’amore – Menzione Speciale Progetto dedicato a Casale Monferrato con i progetti di altre cinque autrici finaliste: Anne Conway, Isabella De Maddalena, Isabella Franceschini, Patrizia Galliano, Antonella Monzoni; a cura di Stefano Viale Marchino
    • Mostra collettiva, Guardarsi per rinascere. Ritratti e autoritratti al femminile, Studentesse Istituto d’Istruzione Superiore Leardi – Liceo Artistico Angelo Morbelli, a cura di Ilenio Celoria
– Sinagoga (vicolo Olper, 44) – chiusa sabato, domenica e lunedì per festività ebraiche:
    • Lisetta Carmi – Viaggio in Israele e Palestina. Fotografie 1962-1967 – a cura di Daria Carmi e Giovanni Battista Martini


Si ricorda, infine, che è possibile visitare le esposizioni del Castello del Monferrato anche durante la settimana per gruppi di almeno 10 persone e per le scolaresche. Per prenotare, contattare lo Iat – Informazione Accoglienza Turistica del Castello del Monferrato – tel. 0142 444330 – e-mail iat@comune.casale-monferrato.al.it.


Info e approfondimenti: www.comune.casale-monferrato.al.it/MonFest2022.

Redazione di Vercelli