VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

CRESCENTINO - Il programma della Festa Patronale. La storica manifestazione apre l’estate crescentinese  

Un calendario di appuntamenti ricco e variegato dedicato al pubblico di ogni età

Crescentinese

È stato presentato nei giorni scorsi il programma completo della Festa Patronale 2022.

Sarà un San Crescentino di ritorno alla normalità, con un ricco programma di eventi che andranno dal 29 maggio al 5 giugno.

L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Vittorio Ferrero ha preso direttamente in carico l’organizzazione degli eventi, predisponendo un calendario di appuntamenti ricco e variegato dedicato al pubblico di ogni età, coinvolgendo anche molte associazioni di volontariato operative sul territorio.

Si partirà domenica 29 maggio, alle 17, al Teatro Comunale “C. Angelini” con la presentazione del video progetto “Banca della memoria”, testimonianze dal passato crescentinese, a cura della sezione A.N.P.I. di Crescentino, Lamporo e Fontanetto Po.

Martedì 31 maggio, alle 20.30, ci si sposterà in piazza Garibaldi con il saggio finale del progetto “Fare Musica” a cura dell’Istituto Comprensivo “Crescentino Serra”.

Mercoledì 1 giugno, giorno che il Martirologio Romano dedica al patrono, la Città tornerà al Medioevo con la prima edizione “Corteo Storico di San Crescentino”.

Al calar della sera prenderà vita nel centro storico una sfilata in abiti medioevali organizzata dall’Associazione Carnevale Storico Crescentinese “I Birichin” che vedrà la partecipazione straordinaria degli Sbandieratori e Musici e dei figuranti del Borgo Torretta del Palio di Asti. Al termine del corteo, esibizione degli sbandieratori in piazza Garibaldi ed abbruciamento del falò propiziatorio.

Giovedì 2 giugno, Festa della Repubblica, dalle 9:30 con partenza da piazza Garibaldi “Pedala con gli Angry”, pedalata non competitiva aperta a tutti organizzata dall’associazione Angry Wheels.

Alle 11:00, in piazza Caretto, momento istituzionale con la consegna delle Costituzioni ai neo-diciottenni.

Dalle 14 si torna poi in piazza Garibaldi con l’iniziativa “Bicimparo – kinder joy of moving”, un evento della Federazione Ciclistica Italiana sempre dedicato alle due ruote, a cura dall’associazione Angry Wheels.

Alle 16:30, al Teatro comunale “C. Angelini”, concerto “Musica per la Pace” dell’orchestra e coro giovanile “G.B. Viotti” dell’Istituto Comprensivo “Crescentino Serra”; madrina dell’evento sarà la mezzosoprano Fiorenza Cossotto.

Durante l’esibizione consegna dell’onorificenza civica del Carsantin d’or.

Venerdì 3 giugno, dalle 21:30 in piazza Caretto, serata giovani con Dj Set, musica a 360° con la partecipazione degli Stereo Bros e di Dj Frank.

La giornata di sabato 4 giugno si aprirà alle 11, all’ex Chiesa della Resurrezione, nuovo polo culturale della Città, con l’inaugurazione della mostra “Un biglietto – andata e ritorno per Crescentino” che prevede l’esposizione di un plastico modulare ferroviario Fremo a cura dell’associazione Corretto Tracciato con la collaborazione di CMT Collezioni Mostre Turismo.

Alle 17, in piazza Caretto, taglio del nastro dell’edizione 2022 di “Negozi a porte… di sera”, la storica manifestazione serale che propone ogni anni stand con sconti e promozioni, apertivi e cena a tema, musica ed animazione e tante bancarelle proposte grazie alla collaborazione con Ascom – Fiva Vercelli.

Alle 17:30, in via Mazzini 93 – Cuntradin Balzola e Tione, presentazione della mostra “La nascita di un borgo franco: 780 anni dalla fondazione di Crescentino” con l’intervento di Luca Brusotto, conservatore del Museo Leone di Vercelli, e dello storico locale Mario Ogliaro.

A seguire nella sala del Consiglio Comunale, apertura della stessa mostra curata dall’associazione Amici della Biblioteca.

Alle 21.15, in piazza Garibaldi, Fausto Leali in concerto. L’Artista bresciano proporrà una carrellata dei suoi più grandi successi, da “Deborah” a “Ti Lascerò”, da “Io Amo” a “Mi Manchi” ed i grandi classici della canzone napoletana come “Malaffemmena”, scritta da Totò, che è stata la sigla di una serie televisiva dedicata proprio alla memoria del principe della risata.

L’ingresso al concerto è libero.

Il programma di domenica 5 giugno si aprirà alle 10 con l’arrivo ed accoglienza degli alleati del Comune di Vische a Porta Pareto, un ritorno al passato così come vuole la tradizione legata agli avvenimenti storici del 1529.

Alle 10:30, nella Chiesa Parrocchiale dell’Assunta, solenne celebrazione religiosa in onore di San Crescentino celebrata dal Parroco Don Janusz Konopacki, con la partecipazione delle autorità civili e militari e delle associazioni crescentinesi; a seguire processione per le vie del centro storico con le reliquie del Santo Patrono portate a spalla dai coscritti della leva del 2004.

Per tutta la giornata “Al mercà dal dì d’la festa” a cura da Ascom – Fiva Vercelli in corso Roma. Alle 19:30 in via Mazzini ritorna per l’ottava volta la Tavolata Crescentinese, la serata enogastronomica curata dalla Croce Rossa Italiana – Comitato di Crescentino con la specialità dello gnocco fritto cucinato dagli amici di Crevalcore.

Alle 20.30, in piazza Caretto, chiusura in musica della Patronale 2022 con la serata danzante con l’orchestra “L’Allegra Compagnia”.

Il programma completo degli appuntamenti è consultabile anche nell’apposita sezione del sito ufficiale della Città di Crescentino www.comune.crescentino.vc.it/festa-patronale

 

Redazione di Vercelli