VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO - Proseguono le iniziative in attesa della 61a Festa del Vino del Monferrato Unesco

Nel fine settimana Notte Rosa, Golosaria, Stupùjtime, Casale Città Aperta, mercatini, mostre e tanta musica

In attesa dell’apertura ufficiale della sessantunesima Festa del Vino del Monferrato Unesco, in città proseguono senza sosta manifestazioni e iniziative per tutte le età, a partire dal luna park allestito in piazzale Divisione Mantova.

Tra il Castello del Monferrato e il centro storico, invece, sarà un fine settimana ricco di appuntamenti, a partire da Golosaria che ospiterà i magnifici produttori de il Golosario, accanto alle cucine di strada e ai birrifici artigianali.

Due giorni a tutto gusto (sabato dalle 11,00 alle 20,00 e domenica dalle 10,00 alle 19,00), che vedranno il 10 settembre l’appendice fino alle ore 23 con la festa delle cucine di strada e dei birrifici.

Tutte le info su www.golosaria.it.

Sabato 10 altri due graditi ritorni in centro storico: dalle 16,00 lo Stupùjtime e fino alle 2 la Notte Rosa. Se con il primo appuntamento saranno proposte degustazioni di vino monferrino nei negozi del centro a cura dell’Enoteca Regionale del Monferrato in collaborazione con il Consorzio Colline Monferrato Casalese, con la Notte Rosa locali, negozi ed esercenti proporranno iniziative e intrattenimenti musicali.

Centro storico che ospiterà anche le performance musicali organizzate in collaborazione con l’Accademia Le Muse di Casale Monferrato, nell’ambito del MonJF_ Monfrà Jazz Fest 2022, che prevedono esibizioni della durata di 5 – 10 minuti in cinque suggestivi luoghi: in via Saffi ci saranno Bossa Nova (Fabiana Rosa, voce – Stefano Cavalliere, tastiere – Alberto Graziani, chitarra), in via Lanza Klezmer e dintorni (Massimiliano Limonetti, clarinetti – Antonio Sacco, violino – Frediana Perucca, fisarmonica), nei Portici corti di via Roma Blues e dintorni (Nicola Bruno – basso, voce e loop station), in via Roma, incrocio via Cavour Swing e dintorni con La Banda della Collina diretta da Luca Cecchini e nei giardini Marta Tenani di piazza Martiri della Libertà, Four Jam (Samuel Perinotto, tromba – Alessio Pagliero, pianoforte – Alessandro Rosin, contrabbasso – Samuele Cavallone, batteria).

Nel pomeriggio di sabato e nella giornata di domenica si potrà anche approfittare di Casale Città Aperta per scoprire i principali monumenti e musei cittadini, con la possibilità anche di partecipare a una passeggiata con i volontari di Orizzonte Casale alle ore 15,30 di domenica con partenza dal chiosco di piazza Castello.

Info su www.comune.casale-monferrato.al.ti/cca.

Oltre a Golosaria, il Castello del Monferrato sarà protagonista nel fine settimana con altre interessanti iniziative, a partire dalla presentazione in prima assoluta del filmato Le origini del Monferrato nel Salone Marescalchi alle 17,00.

Un video che è un omaggio al Monferrato, ma anche spunto per raccontare il territorio attraverso immagini di grande impatto visivo ed emotivo, che a volo di drone immortalano alcuni dei più significativi angoli dell’antico Marchesato.

Un’iniziativa del circolo culturale I Marchesi del Monferrato che prevede, al termine, un incontro che vedrà al tavolo dei relatori, moderati da Roberto Cerrato (direttore – site manager del sito Unesco dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero Monferrato), Massimo Carcione (Regione Piemonte), Franco Angelini (produttore e vicepresidente dell’Enoteca Regionale del Monferrato), Valerio Di Battista (Presidente Osservatorio del Paesaggio del Monferrato Casalese), Marco Devecchi (Presidente Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano) e Carlo Bidone (Presidente Osservatorio del Paesaggio Alessandrino).

Sempre sabato si aprirà nella sede del Centro Doc Paolo Desana la mostra Vigneti e vendemmia in Monferrato, l’esposizione di fotografie a cura del Circolo Culturale Piero Ravasenga che resterà aperta fino al 25 settembre i sabati e le domeniche dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00.

E sempre a proposito di mostre, nell’ex chiesa della Misericordia, in piazza San Domenico, proseguirà nel fine settimana Un artigiano pittore il percorso espositivo dell’artista Renzo Rolando aperto fino 18 settembre il sabato dalle 16,00 alle 19,00 e la domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00.

Domenica, infine, si aggiungeranno lungo tutta la giornata il Mercatino dell’Antiquariato al Mercato Pavia dalle 8,30 alle 17,00 e il Doc Monferrato – Tipico & Shopping, il mercatino organizzato dal Consorzio Casale C’è in collaborazione con Botteghe Storiche nelle vie del centro storico dalle 9,00 alle 19,00.

Per rimanere aggiornati sulla Festa del Vino del Monferrato Unesco e le iniziative in programma nel mese di settembre in città: www.festadelvinodelmonferrato.it

 

Redazione di Vercelli