VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Santhiatese e Cavaglià
La gente ha premiato gli sforzi di organizzatori ed espositori, approfittando anche della bella giornata e del sole tiepido

SANTHIA', E' L'ORA DI TRIPPA E PANISSA - La Festa di Santa Caterina è stata un successo, protagonisti i commercianti ambulanti ed i piatti tipici della tradizione - Al lavoro gli "Amis 'dla Tripa" di Tronzano Vercellese e la Pro Loco cittadina - VIDEO E GALLERY

In video le ricette della "vera" trippa e della "vera" panissa

Per una volta lasciamo parola e microfono ai tecnici.

Perché, quando si parla di trippa, bisogna riconoscere che il gruppo di Tronzano “Amis ‘la Tripa” sa di cosa si parla.

Li incontriamo oggi a Santhià, nel momento clou della Festa di Santa Caterina quando, giusto all’ora di pranzo, preparano il gustoso piatto tipico delle nostre campagne.

Come di prepara la trippa?

Lo spiegano loro stessi nel nostro video: ricetta semplice e genuina.

Non mancano, naturalmente, gli amici della Pro Loco di Santhià che, invece, qualche “portone” più in là, preparano la panissa, con eguale adesione alle prescrizioni della tradizione.

Poi le “ramine” ancora calde saranno trasferite in piazza perché le porzioni siano dispensate.

Tante gente si è fermata a mangiare in Piazza Roma e tanti altri hanno approfittato della opzione “asporto”, per gustare con calma a casa questi piatti che hanno fatto crescere tante generazioni.

Lungo le vie della città, l’offerta degli Ambulanti, che hanno preparato al meglio le diverse postazioni.

Insomma, una giornata in cui la gente, anche grazie alla clemenza del tempo e ad un sole, almeno per qualche ora, tiepido, ha potuto godersi una bella passeggiata.

notizie correlate