VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

VOLTIAMO PAGINA - Interrogazione in merito al ritardo dell’omologazione del campo Coni      

Si chiedono spiegazioni sulle problematiche che hanno portato al ritardo e sulle iniziative che si intendono perseguire

Vercelli Città

Il Gruppo Voltiamo Pagina ha trasmesso un’interrogazione riguardante l’omologazione del campo Coni.

Testo integrale dell’interrogazione

Alla cortese attenzione del Sindaco di Vercelli Avv. Andrea Corsaro E p.c.

Al Segretario Generale del Comune di Vercelli Dott. Fausto Pavia

Al Presidente del Consiglio Comunale Sig. Romano Lavarino

 OGGETTO: Interrogazione campo Coni.

PRESO ATTO che, nel mese di settembre 2020 è stato inaugurato l’anello da 400m del Campo comunale di atletica ‘’Azzurri d’Italia’’, adibito a competizioni di atletica, rinnovato con una tecnologia di ultima generazione, quale l’installazione di sensori sotto pista e un nuovo fondo;

VALUTATO che, la mancanza di attrezzature per lo svolgimento di molte discipline, tra le qualila gabbia per il lancio del martello, il materasso per il salto in alto e con l’asta, l’occorrente per i 3000 siepi, le forcelle per le aste del salto in alto, i dischi ed infine gli ostacoli in spugna per atleti in fascia primaria di età, non permettono l’omologazione della stessa e di conseguenza la possibilità di ospitare eventi e manifestazioni di carattere regionale;

CONSIDERATO che, nel DUP 2021/2023, capitolo Politica giovanile, sport e tempo libero, precisamente a pagina 91, nell’illustrazione dei progetti, al punto n 1 viene ribadita la volontà di ospitare gare regionali e interregionali presso l’impianto in questione, portando nel capoluogo atleti provenienti da regioni limitrofe, sottolineando la promozione dell’impianto comunale ‘’oggetto di una consistente ed accurata ristrutturazione’’;

APPRESO che, vista la posizione geografica strategica, a più riprese la federazione regionale FIDAL, abbia ribadito la volontà di puntare sull’impianto sportivo vercellese riguardo l’organizzazione di eventi sportivi;

TENUTO CONTO che, la pandemia da COVID-19, causa di un prolungamento dei tempi necessari per l’ordinario iter amministrativo, parrebbe avviarsi ad una fase di minor incidenza.

TUTTO CIO’ PREMESSO, i sottoscritti consiglieri comunali interrogano la S.V. per sapere:

– Se siano sopravvenute problematiche nel reperire le attrezzature necessarie all’ottenimento dell’omologazione dell’impianto comunale.

– Quali iniziative intenda, eventualmente, perseguire l’amministrazione per accelerare l’iter autorizzativo.

Vercelli, 28/02/2022

Andrea Conte

Paolo Campominosi

Roberto Scheda

Redazione di Vercelli