VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

VOLTIAMO PAGINA – Interrogazione sull’importante figura del coordinatore pedagogico nel campo degli asili nido    

Numerose famiglie hanno segnalano criticità nell’erogazione dei servizi da parte delle cooperative preposte alla gestione degli Asili Nido

Vercelli Città

Il Gruppo Voltiamo Pagina ha trasmesso un’interrogazione dopo le segnalazioni di numerose famiglie in merito alla criticità nell’erogazione dei servizi da parte delle cooperative preposte alla gestione degli Asili Nido e le lamentele sul livello qualitativo degli alimenti proposti in mensa.

Testo integrale dell’interrogazione

Alla cortese attenzione del Sindaco di Vercelli Avv. Andrea Corsaro E p.c.

Al Segretario Generale del Comune di Vercelli Dott. Fausto Pavia

Al Presidente del Consiglio Comunale Sig. Romano Lavarino

OGGETTO: Interrogazione su gestione asili nido e personale specializzato

RILEVATO che, il Comune di Vercelli gestisce tre Asili Nido, rispettivamente siti in Via Stara – Centro (“Aquilone”), Via Baracca – Zona Aravecchia (“Girasole”) e Via Donizetti (“Peter Pan”), affidando il relativo servizio di gestione a soggetti esterni;

PRESO ATTO che, il controllo di tale servizio gestionale è di competenza del Settore Cultura, Istruzione, Sport e Manifestazioni- Servizio Europa, Istruzione e Asili Nido;

ATTESO che, detto Ufficio è tenuto a gestire le attività propedeutiche al funzionamento dei nidi d’infanzia, ed in particolare a coordinare e supervisionare l’attuazione del progetto educativo elaborato in base agli obiettivi descritti nel Piano di offerta formativa e a monitorare la qualità ed il livello dei servizi resi, affiancando i gestori nel perseguimento degli obiettivi prefissati;

PRECISATO che, per lo svolgimento di tali attività, è necessaria la presenza, all’interno dell’ente, di personale professionale specifico, quali la figura del “Coordinatore pedagogico”, in grado di valutare, grazie alle proprie competenze, in termini analitici e tecnici, i parametri per la migliore erogazione dei servizi da parte dei soggetti affidatari del servizio stesso;

FATTO PRESENTE che, oltre alla necessità di individuare la figura del “Coordinatore Pedagogico” presso l’Ufficio comunale, è importante comprendere i criteri e le logiche di assegnazione degli educatori presso gli Asili Nido, al fine di verificare se tale riparto sia equilibrato e congruo rispetto agli obiettivi e all’efficienza di ciascun settore;

TENUTO CONTO che, tali considerazioni si riflettono, al tempo stesso, sulle modalità di conferimento della gestione degli Asili Nido alle cooperative assegnatarie, dovendosi appurare quali siano i requisiti tecnici e gli standard previsti nei relativi bandi, per valutarne la congruità ed attualità nel superiore interesse dei minorenni ospiti;

APPRESO che, numerose famiglie segnalano criticità nell’erogazione dei servizi da parte delle cooperative preposte alla gestione degli Asili Nido, con particolare richiamo al continuo turnover di figure educative a contatto col bambino frequentatore del Nido, facendo venire meno un riferimento stabile e continuo. Lamentando nel contempo il livello qualitativo degli alimenti proposti in mensa.

TUTTO CIO’ PREMESSO, i sottoscritti consiglieri comunali interrogano la S.V. per sapere:

– Se attualmente, nella Pianta Organica del Servizio Asili Nido operi la figura del “Coordinatore Pedagogico” ed in caso contrario a chi è affidata tale attività e se vi è, da parte dell’Amministrazione comunale, l’intendimento di coprire l’incarico di tale figura professionale per l’effettuazione dei controlli sopra indicati;

– quali iniziative intenda adottare l’Amministrazione relativamente alle lamentele esposte dai genitori circa il turnover degli educatori e riguardo la qualità degli alimenti come sopra citato.

Vercelli, 09.03.2022

Andrea Conte

Paolo Campominosi

Roberto Scheda

Redazione di Vercelli