VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE  MONFERRATO - Dehors: fino al 30 giugno le domande per quelli denominati “Covid”  

L’assessore Filiberti: «Ancora una volta, grazie a una procedura semplificata, andiamo incontro al settore della somministrazione in un periodo di crisi»

È stata approvata martedì 22 marzo, dalla Giunta comunale la possibilità di rilasciare fino al 30 giugno 2022 le autorizzazioni per occupazioni temporanee con dehors denominati “Covid” su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico.
«Purtroppo il periodo di crisi legato all’emergenza sanitaria – ha sottolineato l’assessore Giovanni Battista Filiberti – lascerà ancora strascichi tra le molte attività economiche che in questi due anni hanno dovuto affrontare chiusure, limitazioni o restrizioni. Per questo motivo abbiamo deciso di dare ancora la possibilità al settore della somministrazione di ampliare i dehors presentando una domanda semplificata. Nel frattempo valuteremo le modalità per permettere queste deroghe per i mesi successivi, così come già avvenuto nel 2021».

Le domande di occupazione suolo pubblico per i dehors sono state predisposte su modulistica semplificata scaricabile dalla pagina www.comune.casale-monferrato.al.it/dehors e dovranno essere inviate via Pec a sportellounico@pec.comune.casale-monferrato.al.it oppure a sportellounico@comune.casale-monferrato.al.it.


Come previsto dalla normativa nazionale, invece, scadrà il prossimo 31 marzo l’esonero dal pagamento del Canone patrimoniale di concessione di suolo pubblico.

Per quanto riguarda, infine, i dehors permanenti, il rilascio delle concessioni proseguirà secondo i criteri previsti dal Regolamento per la realizzazione dei dehors permanenti, temporanei e stagionali ( www.comune.casale-monferrato.al.it/DehorsPermanentiTemporaneiStagionali).

Redazione di Vercelli