VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO - SpidPoint: oltre 900 Identità Digitali registrate allo sportello del Comune    

L’assessore Sapio: «Dopo la sperimentazione, un servizio entrato a pieno regime grazie alle professionalità dell’Urp»

L’Urp – Ufficio Relazioni con il Pubblico di via Mameli, 21 è diventato il punto di riferimento in città per il rilascio di Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette l’accesso semplice, veloce e sicuro ai servizi digitali delle amministrazioni locali e centrali.

Il Comune di Casale Monferrato dal dicembre scorso è diventato infatti a tutti gli effetti un Rao (Registration Authority Officer), cioè un soggetto incaricato alla verifica dell’identità personale dei cittadini che vogliono dotarsi dello Spid, arrivando a riconoscere ad oggi oltre 900 persone.

«Il numero di persone che si è rivolto all’Urp per attivare lo Spid – ha sottolineato l’assessore Daniela Sapio – dimostra la scelta vincente di attivare questo servizio. Nato come sperimentale, lo SpidPoint è ora a pieno regime, grazie soprattutto alle operatrici dell’Ufficio, che sono riuscite a far conciliare i già numerosi servizi offerti con il riconoscimento degli utenti e il rilascio delle credenziali Spid».

Ricordiamo che con Spid è possibile, ad esempio, accedere ai siti di Inps, Agenzia Entrate, SistemaPiemonte, Motorizzazione o al portale per ottenere la cittadinanza italiana.

Per quanto riguarda i servizi comunali è possibile avere, tramite l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, i propri certificati anagrafici gratuitamente, oltre ad accedere ai portali degli Sportelli Unici e al Portale Genitori dedicato ai servizi scolastici.

Per accedere allo SpidPoint del Comune di Casale Monferrato, invece, è richiesto l’appuntamento  telefonico in orario di ufficio (dal lunedì al venerdì 9:00-13:00 e il martedì anche 14:00-17:00) allo 0142 444339 o 0142 444349.

Per ottenere le credenziali, invece, bisognerà portare con sé la Tessera Sanitaria e un documento di identità in corso di validità. Dopo aver comunicato un numero di cellulare e una e-mail personali, l’operatore comunale compilerà online la richiesta di rilascio dello Spid e consegnerà al cittadino un documento cartaceo contenente la prima parte del Codice di Attivazione.

Contestualmente, e automaticamente, sarà inviata all’indirizzo indicato dal cittadino una e-mail con la seconda parte del Codice di Attivazione e il Pacchetto di Attivazione.

A questo punto, chi non può, o non si sente sicuro nel completare autonomamente la procedura da casa, è assistito in ogni passaggio e può uscire dall’ufficio con lo Spid già attivo, senza costi e senza necessità di recarsi in alcun altro ufficio.

«Ormai Spid è diventato indispensabile per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione – ha concluso l’assessore Sapio, quindi ci è sembrato doveroso confermare questo servizio per i cittadini residenti a Casale Monferrato. Inoltre lo SpidPoint ha permesso a molti cittadini di conoscere l’Urp e i molti servizi che eroga quotidianamente».

Info e approfondimenti: www.comune.casale-monferrato.al.it/SpidCasale.

Redazione di Vercelli