VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
La vicenda ha inizio nel 2020 a Santhià

BALOCCO, IL SINDACO GIAN MARIO MORELLO DENUNCIA PER CALUNNIA ENZO E MASSIMILIANO CORRADINI - Il Comune pagherà la parcella (3.700 euro) del Legale

Difficile credere che l'Atto si sfuggito al Segretario Dott.ssa Anna Actis Caporale

Santhiatese e Cavaglià

Sarà il Comune di Balocco a pagare la parcella (di euro 3.700 circa, oneri compresi) dell’Avvocato penalista, conseguente alla vicenda che il Vice Sindaco Antonella Maria Alessandra Benedetto così riassume:

I querelanti del 2020 furono i Signori Enzo e Massimiliano Corradini.

A Santhià, in quel periodo, era arrivata una lettera anonima che li chiamava in causa per una vicenda di Social housing.

Credettero bene tutelarsi.

Il capitolo ora è riaperto dal Comune di Balocco

(leggi qui integrale l’Atto del Vice Sindaco),

per motivi che, ovviamente, se sussistenti, dovrà valutare l’Autorità Giudiziaria.

E’ plausibile immaginare che un Atto di questa importanza (Responsabile del procedimento la Dott.ssa Russello) non sia sfuggito al Segretario Comunale, Dott.ssa Anna Actis Caporale