VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

VARIAZIONE BILANCIO REGIONALE - Riva Vercellotti (FDI): “Sostegno a imprese e persone fragili ma con uno sguardo al futuro”

Dopo la Vercelli-Novara nel 2021 arriva la variante di Serravalle

PiemonteOggi, Regione Piemonte

Una variazione di bilancio che interviene sul presente, sul caro energia penalizzante per le nostre imprese, sulle persone fragili, sugli anziani, sul personale precario del comparto sanità, sul turismo, sul benessere animale e che al tempo stesso guarda anche al futuro sostenendo la progettazione della variante di Serravalle e del nuovo ospedale di Vercelli”.

A dichiararlo il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Carlo Riva Vercellotti, dopo l’approvazione della legge di variazione di bilancio oggi in Consiglio regionale.

Sono molto contento perché in questa variazione è contenuta la mia seconda proposta strategica in termini di programmazione delle grandi reti viarie per rendere più connesso e competitivo il nostro territorio. Dopo la Vercelli-Novara nel 2021, arriva ora la variante di Serravalle, col finanziamento del progetto di fattibilità tecnica ed economica a favore della Provincia di Vercelli.

Non solo, è previsto un maxi fondo per sostenere le progettazioni anche di una serie di nuovi ospedali che la Regione ha ipotizzato di realizzare, tra cui quello di Vercelli. Si tratterà di un progetto importantissimo e delicato che dovrà disegnare una nuova sanità più attenta alla funzionalità, al contenimento energetico e alle spese di una struttura obsoleta ed esageratamente costosa, quale l’attuale”.

Il Consigliere elenca poi una serie di interventi sostenuti in questa variazione di 44 milioni di euro, a sostegno delle imprese, del sociale e del turismo: “Vengono inseriti un fondo per dare continuità lavorativa, in chiave di stabilizzazione, al personale assunto durante il Covid nel comparto sanità, un fondo di 3 milioni per il contrasto al caro energia a favore delle imprese piemontesi in attesa delle iniziative governative e, in aggiunta, quasi 9 milioni di fondi per il sostegno delle aziende in difficoltà al fine di salvaguardare imprese e lavoro. Nel sociale sono molti gli interventi promossi che vanno dalla prevenzione di maltrattamenti e dell’allontanamento dei bambini dalla famiglia, al sostegno agli anziani disabili e alla disabilità motoria, fino alla valorizzazione della terza età, all’integrazione socio sanitaria dando centralità al terzo settore. Si aggiungono inoltre risorse a favore del turismo, con più fondi per Atl, consorzi turistici, pro loco e piste ciclabili valsesiane, e della scuola per la rimozione dell’amianto, per l’acquisto di scuolabus, per il miglioramento della qualità dell’aria nelle aule, per gli assegni di studio e per le paritarie.

Sono anche soddisfatto perché è stato inserito, per la prima volta dopo tanti anni e in linea con la mia proposta di legge regionale a tutela degli animali – conclude Riva Vercellottiun fondo di 500 mila euro proprio a favore del benessere animale, del possesso responsabile, delle campagne di contrasto all’abbandono e al randagismo e a beneficio delle adozioni, insieme al sostegno a comuni e associazioni, un piccolo ma prezioso regalo di Natale anche ai nostri amici a quattro zampe”.

 

Redazione di Vercelli