VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CENTRO PER L’IMPIEGO VERCELLI - Riva Vercellotti (FDI): “La Regione investe più di 2 milioni di euro per rilanciare servizi e politiche del lavoro”      

Entro il 2023 verranno assunte ben nove persone solo al Centro per l’Impiego di Vercelli

Vercelli Città

La Regione torna ad investire sui servizi per il lavoro, aumentando personale e riqualificando spazi”.

Lo dichiara Carlo Riva Vercellotti, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, a margine della votazione, avvenuta ieri nel Consiglio comunale di Vercelli, che ha approvato la convenzione venticinquennale tra Comune e Agenzia Piemonte Lavoro (APL) la società della Regione che su indirizzo di Giunta e Consiglio attua le politiche regionali in materia di politiche del lavoro.

Entro il 2023 verranno assunte ben nove persone solo al Centro per l’Impiego di Vercelli e investiti più di 2 milioni di euro per riqualificare l’immobile del capoluogo tra piazza Roma e corso Gastaldi.

Un intervento che dovrà completarsi entro il 2025 e finalizzato ad offrire spazi e servizi di qualità facilmente raggiungibili anche con i mezzi pubblici.

Purtroppo, i livelli dei servizi all’impiego sono rimasti in Italia e in Piemonte molto al di sotto della media di altri Paesi europei, ma oggi la Regione, anche grazie alla precisa volontà della Giunta e dell’assessore Elena Chiorino, lancia una sfida, investe sulle politiche del lavoro e lo fa collaborando col comune capoluogo – commenta Riva Vercellotti che ricorda -. In un incontro che avevo promosso lo scorso maggio proprio con Chiorino, il sindaco Corsaro, il direttore di APL e il responsabile del Centro per l’Impiego sono stati definiti i dettagli della collaborazione, tra cui anche la gestione transitoria in attesa del completamento dei lavori in piazza Roma. Data l’urgenza di allargarsi e vista la disponibilità del Comune è stata così pianificata la messa a disposizione, già dai primi mesi del 2023 e oltre agli spazi già oggi utilizzati in via Laviny, dei locali comunali di via Galileo Ferraris – conclude il Consigliere di Fratelli d’Italia -. Inizia dunque una piccola rivoluzione nel campo delle politiche del lavoro perché se è vero che i servizi all’impiego non creano posti ma offrono servizi, consulenze e supporto nell’incontro tra domanda e offerta, noi crediamo che il disoccupato, il soggetto fragile, il disabile debbano sempre essere messi al centro delle politiche pubbliche e tanto più in questo momento così difficile e delicato è importante far passare il messaggio che nessuno resterà solo”.

Redazione di Vercelli