VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

MEMORIAL DEL FOLK - Torna a Vercelli l’evento organizzato dagli Amici del Cecco  

In programma tanta musica, folk e l’assegnazione dei premi ai vercellesi che hanno operato per la città

Vercelli Città

E’ tutto pronto per il “Memorial del Folk”, organizzato dagli “Amici del Cecco”, presieduti da Tony Bisceglia, che venerdì sera torna finalmente al teatro Civico.

Si parte alle 21 e la formula è sempre la solita, invariata e vincente da decenni: saranno assegnati premi a vercellesi che hanno operato per la città del presente, nel caro ricordo di vercellesi illustri scomparsi.

I nomi dei premiati sono “top secret” (saranno appunto annunciati direttamente al Civico, al momento della consegna dei riconoscimenti).

Per quanto riguarda invece i vercellesi illustri intestatari dei premi, autentici “giganti” nei rispettivi campi di azione (cultura, arte, sport, imprenditoria, assistenza spirituale e materiale), si tratta di Francesco Leale, Giovanni Barberis, Angelo Gilardino, Ferruccio Mairino, Ugo Ferrante e Giovanni Pirovano, don Luigi Longhi e Pino De Maria.

Quindi musica, tanta musica, folk e non solo folk.

Si esibiranno i “Gara 00” (Giuseppe Garavana, Manuel Boschetti e Raffaele Matteucci), i “Graceland” (Carlo Olmo, Giorgio De Martini, Enrico Bricco e Diego Cavallone), i “Farin-a dal nos sac” (Flavio Menin, Luciano Brera, Giuseppe Garofalo, Roberto Zarino, Andrea Marchese, Giorgio Mignone e Piercarlo Quacchio), il chitarrista classico Tommaso Casaliggi, i “Musica Italiana” (Tano Palumbo, Giuseppe Garavana, Gabriele Franchino e Giuseppe Ferri), i “Costa  & The Drunks” (Marco Costantini, Emilio Coppo e Diego Cavallone), Piero Ambrosini e Valter Ganzaroli e Alessandro Geddo e Lele Testa.

Lo spettacolo sarà presentato da Enrico De Maria, Simona Zarino e Alessandro Geddo.

Il service è di Dosio Music, le immagini sono a cura di Gianluca Greppi.

L’ingresso è libero, ma nel foyer del Civico saranno raccolte offerte a favore del Comitato di Vercelli della Croce Rossa.

 

 

Redazione di Vercelli