VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

FONDAZIONE MUSEO DEL TESORO DEL DUOMO E ARCHIVIO CAPITOLARE - Visioni di comunità scomparse e i loro riflessi nella Vercelli di oggi      

Un ciclo di tre  conferenze per riconoscere e valorizzare le comunità scomparse

Vercelli Città

Si terrà il 16 settembre presso il Seminario Arcivescovile la prima conferenza del progetto Visioni di comunità scomparse e i loro riflessi nella Vercelli di oggi a cura dall’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi e della Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare di Vercelli.

La prima conferenza tratterà Della proprietà delle cose: l’opera di Bartolomeo da Glanville nelle biblioteche di Vercelli.

Durante questo incontro, Giorgia Pistan farà scoprire antichi legami tra le comunità religiose di Vercelli e di Biella grazie a tre preziosi documenti ora custoditi nella Biblioteca diocesana Agnesiana, che sarà poi anche possibile ammirare al termine dell’intervento.

L’appuntamento è il 16 settembre alle 17.30 presso il Seminario Arcivescovile di Vercelli e sarà la prima di un ciclo di tre approfondimenti facenti parte di un progetto più ampio volto alla valorizzazione delle comunità del nostro territorio.

L’idea nasce nell’ambito delle attività MAB, Museo Archivio Biblioteca, finanziate con i fondi dell’ 8×1000 della CEI. L’evento è completamente gratuito ma con prenotazione obbligatoria alla mail beni.culturali4@arcidiocesi.vc.it.

La rassegna vedrà Pistan protagonista di altri due eventi: il 30 settembre con un approfondimento su Le misteriose spoglie di Guala. Documenti intorno al ritrovamento dei resti del Cardinale Guala Bicchieri, sempre alle 17.30 presso il Seminario e il 14 ottobre con un focus su Il Libro delle Carte del Sant’Andrea. L’Abbazia e il Capitolo della Cattedrale nel documento della Biblioteca Capitolare di Vercelli.

 

Redazione di Vercelli