VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

STROPPIANA - Alla Biblioteca Civica triplo appuntamento con Bassini-Ricciardiello-Matraxia      

I brani selezionati dagli autori verranno letti da Annalisa Canetto e Livio Ghisio

Bassa Vercellese

Il primo evento della stagione 2022-23 della Biblioteca Civica di Stroppiana – Piazza della Libertà – non presenterà al pubblico della Biblioteca un solo autore, ma addirittura tre.

Franco Ricciardiello, Remo Bassini e Simona Matraxia, tre narratori di razza dialogano e giocano fra loro e con le rispettive opere, presentandosi a vicenda in un’ora dedicata alla letteratura di genere, al dialogo e all’amicizia che lega i tre autori.

lA Biblioteca Civica, è felici di ripartire con un evento così particolare, presentando, sabato 22 ottobre 2022, ore 18:30 opere di alto livello.

I brani selezionati dagli autori verranno letti da Annalisa Canetto e Livio Ghisio.

Remo Bassini

La suora

Ed. Golem 2021

Copertina:

https://www.ibs.it/images/9788892910515_0_424_0_75.jpg

La vita di Romolo Strozzi è segnata da un’ossessione amorosa.

Anni fa, a Orta, davanti al lago, conobbe una donna di cui si innamorò.

Non sapeva che la donna stava per diventare suora di

clausura nell’Isola di San Giulio….

Romolo Strozzi è un uomo in fuga.

Ha abbandonato la Puglia, l’insegnamento, vive tra i monti della Valsesia.

Un giorno Nora (lui rifiuta di chiamarla suor Beatrice) lo chiama.

Ha bisogno del suo aiuto. Sua madre, ottantunenne, ha ucciso un’altra donna, un po’ più giovane, a Vercelli.

L’ha investita, con la volontà di ucciderla usando l’auto come un

proiettile.

Ha ammesso l’omicidio, ma rifiuta di dare spiegazioni.

Perché l’ha fatto? Nora chiede a Romolo di scavare, ma non è facile, siamo nel primo lockdown.

E lui a Vercelli, non conosce quasi

nessuno.

Riuscirà comunque a scavare.

Nel farlo incontrerà una storia d’amore unica, grande ma tragica, ambientata nel 1945, negli ultimi mesi della guerra.

 

Franco Ricciardiello

Torino Nouvelle Vague

Ed. Todaro, 2022

Copertina:

https://www.ibs.it/images/9788832159394_0_424_0_75.jpg

Cinema e letteratura si intrecciano in questo romanzo giallo. Protagonisti un giovane PM e un vecchio regista della Nouvelle Vague, liberamente ispirato a JeanLuc Godard, sospettato di aver

ucciso l’ex moglie  dopo la Nuit Blanche,  una festa dedicata  alla cinematografia  francese.

Il palcoscenico è Torino, una Torino ricca di atmosfere, serate di gala al Museo del Cinema, strade avvolte nella nebbia.

La vittima è Sophie Alma, musa indiscussa e attrice protagonista di molti film francesi degli anni Sessanta.

L’indagine parte bene, poi si avvita su se stessa, viene ostacolata dalla

stampa, ma infine giunge a una soluzione suggerita da una felice intuizione del magistrato, uomo di poche parole e all’apparenza scostante, ma provvisto della capacita di comprendere l’animo umano e le sue debolezze.

 

Simona Matraxia

Una scheggia di tristezza purissima

Ed. Golem, 2022

Copertina:

https://www.ibs.it/images/9788892910690_0_424_0_75.jpg

Londra, 1959.

L’inverno è iniziato male per Craig Thorne, ispettore della polizia di Bedford, impegnato senza troppo successo a rifarsi una vita nella capitale.

È un’alba gelida di inizio dicembre quando gli viene affidata la sua prima indagine in quella città ancora sconosciuta: un atelier e una

statua di marmo con le fattezze di una violinista che, però, con quel cadavere tra le braccia, assomiglia alla grottesca riproduzione di una Pietà.

Le ipotesi dell’ispettore finiscono sempre per sbriciolarsi, fino a quando l’indagine, in un susseguirsi di colpi di scena, comincia a sprofondare nel passato della vittima.

Ma mentre cerca di sciogliere questa inestricabile sciarada, Thorne, tra nuovi colleghi invadenti, quartetti di Brahms e un’amicizia spigolosa, deve avere anche il tempo, tra la sera e la notte, di affrontare i propri fantasmi.

 

Redazione di Vercelli