VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ROMAGNANO SESIA - Vecchi Mestieri in Villa Caccia      

Una giornata alla scoperta dei mestieri del passato, con giochi, musica, merende e tante, tantissime storie da ascoltare e da vivere

Appuntamento domenica 4 settembre 2022, dalle ore 10:00 alle ore 18:00, presso il Parco di Villa Caccia, per trascorrere una giornata alla scoperta dei mestieri del passato, con giochi, musica, merende e tante, tantissime storie da ascoltare e da vivere.

Si potranno osservare i membri del Gruppo Vecchi Mestieri mentre ricostruiscono, utilizzando abiti popolari e gli strumenti di una volta, le abitudini dei nostri avi: ci saranno il falegname, l’arrotino, il ciabattino, il materassaio e tanti altri!

Il Gruppo Vecchi Mestieri della Pro Loco Valle Cellio nasce con le rappresentazioni del Presepe Vivente e ha come scopo il mantenere viva la testimonianza della tradizione passata, ricostruendo attraverso momenti precisi delle vite dei nostri avi le attività e i lavori che i professionisti di una volta tramandavano di maestro in allievo o da padri e madri ai figli.

In particolare, gli esperti artigiani che saranno presenti nella giornata del 4 settembre non sono comparse!

Sono dei veri e propri professionisti, che hanno imparato il mestiere durante la gioventù o successivamente osservando i genitori o i nonni!

Sarà anche presente l’Associazione Colonia Gallorum, associazione culturale con sede a Grignasco costituita nel 2020 che si occupa di rievocazioni storiche.

L’attività è parte di “Welfare In Azione”, un progetto di Fondazione Cariplo, realizzato con il sostegno del Comune di Romagnano Sesia, in collaborazione con le cooperative Vedogiovane e Aurive, le associazioni Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia, il Gruppo Genitori e Bimbi di Romagnano Sesia, il Comitato Carnevale Ciciafurmighi.

Il progetto nasce dal basso: tutti gli enti coinvolti, a partire da novembre 2021 si sono riuniti ad un tavolo per fare emergere i bisogni del territorio in tema educazione.

Come generare comunità? Come dar vita a processi di aggregazione? Come dar voce ai genitori e alle associazioni che si occupano dei ragazzi?

Queste le domande che hanno animato il gruppo e hanno portato all’organizzazione di questo evento e di attività che si svolgeranno nel corso dell’anno, destinate soprattutto alle famiglie.

 

Redazione di Vercelli