VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

RIEVOCAZIONE STORICA RISORGIMENTALE - 163° Anniversario della Battaglia di Palestro  

Partecipazione oltre 200 rievocatori provenienti da diverse regioni d'Italia, dall'Austria, dalla Francia e dalla Repubblica Ceca

Bassa Vercellese

In occasione delle celebrazioni per il 163° Anniversario della Battaglia, sabato 28 e domenica 29 maggio,si terrà a Palestro (PV) la rievocazione storica risorgimentale con la partecipazione di oltre 200 rievocatori provenienti da diverse regioni d’Italia, dall’Austria, dalla Francia e dalla Repubblica Ceca.

L’episodio storico che si andrà a rappresentare è tra i più significativi dell’epopea risorgimentale; oggetto di studi scolastici è la prima (e forse unica) vera vittoria dell’armata sarda (ndr. Piemonte) contro l’impero d’Austria. Tale esaltante azione, che si concluse con un’azione diretta ed azzardata dello stesso re Vittorio Emanuele II, condusse gli eserciti alleati franco-piemontesi ad entrare a Milano, Magenta ed infine a raggiungere le alture di San Martino e Solferino, dove a fine giugno 1859, la seconda guerra di indipendenza italiana trovò l’epilogo.
La rievocazione storica prenderà il via nel pomeriggio di sabato 28 maggio, con una prima grande novità, il campo storico dei rievocatori verrà diviso in due zone ben distinte: le armate imperiali austriache, unitamente all’intera sezione di cavalleria, monteranno il loro campo nei pressi del centro sportivo sito in Via Piave; le armate piemontesi e francesi avranno invece l’onore di inaugurare un recente spazio acquisito dal Comune di Palestro, cioè la casa e la corte annessa che proprio nel 1859 ospitarono il re Vittorio Emanuele II.

Due campi storici, dunque, ove il pubblico potrà muoversi liberamente incontrando i rievocatori ed interfacciandosi con gli stessi.
Al campo piemontese sarà anche allestito lo spaccio campale e verranno animate scene di vita quotidiana, non solo di militari, ma anche dei civili che viaggiavano al seguito degli eserciti.
A conclusione del pomeriggio, verso le 17.00 circa, tutti i rievocatori presenti si ritroveranno nei pressi dell’ex campo sportivo per un’esercitazione congiunta, propedeutica alla rievocazione della battaglia di domenica.
Domenica 29 maggio vedrà la presenza dei rievocatori al corteo ed alle attività istituzionali del mattino, per poi prepararsi all’ingresso al campo sportivo verso le 16.30 dove verrà inscenata la rievocazione della battaglia.
Prenderanno parte alla rievocazione risorgimentale numerosi gruppi storici e di ricostruzione storica provenienti dal Piemonte, dalla Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e Marche, nonchè rievocatori dalla Repubblica Ceca, Austria e Francia.
Situazione meteo permettendo, si tratterà della rievocazione risorgimentale più grande in Italia per questo 2022, legata ad un fatto realmente accaduto e non frutto di mera finzione o spettacolarizzazione.
La rievocazione storica, curata dall’associazione storica Compania de le Quatr’Arme, si inserisce nel più ampio programma di eventi, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Palestro, arricchito quest’anno dalla presenza del mercatino storico, con espositori del collezionismo, militaria, antiquariato minore ed altri temi.

Maggiori dettagli e continui aggiornamenti su tutte le iniziative legate alla Celebrazione del 163° Anniversario della Battaglia sono reperibili alla pagina ufficiale della manifestazione su Facebook:  https://www.facebook.com/battagliadipalestro

 

Redazione di Vercelli