VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PALAZZO DEI MUSEI VARALLO SESIA - Secondo incontro della rassegna Tra Museo e Territorio      

Tema del prossimo incontro: riscoprire e approfondire la figura di un pittore valsesiano, il valduggese Enrico Mazzola

Valsesia e Valsessera

Torna con il secondo incontro dell’anno la rassegna Tra Museo e Territorio, organizzata da Palazzo dei Musei e Società Valsesiana di Cultura con la collaborazione del Centro Studi Turcotti.
L’appuntamento è per venerdì 6 maggio, alle 17.30, nel Salone dell’Incoraggiamento di Palazzo dei Musei, per riscoprire e approfondire la figura di un pittore valsesiano fino ad oggi poco indagato, il valduggese Enrico Mazzola (1891-1915).
Relatore dell’incontro sarà Monica Vinardi: storica dell’arte e curatrice indipendente, approfondisce lo studio dell’arte italiana tra XIX e XX secolo – in particolare il Divisionismo lombardo-piemontese -, con uno spiccato interesse per la valorizzazione di materiali d’archivio, pubblici e privati.

Il costo di partecipazione è di 5€, gratuito per i soci di Palazzo dei Musei, della Società Valsesiana di Cultura e del Centro Studi Turcotti.

E’ consigliata la prenotazione al numero 0163.51424 oppure mandando una mail a info@palazzodeimusei.it).

Nel corso del mese non mancheranno nuove occasioni per conoscere più da vicino il ricco patrimonio della Pinacoteca e del Museo Calderini: dall’8 al 29 maggio, alle 16.30, arrivano i Preludi, brevi racconti sulla storia e sulle raccolte di Palazzo dei Musei per aspettare insieme i concerti della rassegna Musica a Villa Durio che seguiranno tutte le domeniche del mese, alle 17.30, nel Salone dell’Incoraggiamento.
Primo appuntamento domenica 8 maggio, nella sala di Tanzio da Varallo, per ripercorrere attraverso la fototeca dell’Ente il 1960, un anno cruciale e di rinascita per la Pinacoteca.
Gli incontri sono aperti a tutti (€ 5 per il pubblico esterno, gratuito per i soci di Palazzo dei Musei.

E’ gradita la prenotazioneinfo@palazzodeimusei.it – 0163 51424).

Redazione di Vercelli