VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

MONFEST 2022 - Gli appuntamenti di inizio maggio a Casale Monferrato    

Oltre alle mostre fotografiche, incontri, eventi e laboratori per conoscere e approfondire il mondo della fotografia a 360 gradi

Prosegue senza sosta il MonFest 2022 a Casale Monferrato, proponendo non solo le grandi mostre fotografiche che stanno richiamando visitatori e turisti da tutta Italia, ma anche incontri, eventi e laboratori per conoscere e approfondire il mondo della fotografia a 360 gradi.

Se per il prossimo fine settimana, del 30 aprile e 1° maggio, alcune esposizioni risentiranno ancora delle festività rimanendo chiuse, dal 7 ripartono invece le iniziative a corollario della biennale di fotografia della Città di Casale Monferrato curata dal direttore artistico Mariateresa Cerretelli e realizzata con il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Alessandria.

Sabato 7 alle ore 15,00 al Castello del Monferrato ci sarà un nuovo incontro con i grandi maestri della fotografia che vivono nel Piemonte: Maria Vittoria Backhaus converserà con Mariateresa Cerretelli e Angelo Ferrillo.

Domenica 8, invece, laboratorio per bambini dai 7 ai 13 anni organizzato in collaborazione con la Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Emanuele Luzzati dal titolo Cianotipia.

Istruzioni per piccoli, che vedrà il fotografo Angelo Ferrillo far scoprire la magia che la fotografia compie con la stampa. Per partecipare è richiesta la prenotazione al numero 0142 444302 o 0142 444308 o via e-mail a biblioluzzati@comune.casalemonferrato.al.it. I posti disponibili sono dodici, accompagnati da un adulto.

Per chi, invece, volesse immergersi nelle mostre del MonFest, questi sono gli orari e le aperture nel prossimo fine settimana:
– Castello del Monferrato (piazza Castello) – sabato e domenica  dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00:
    • Gabriele Basilico – Gabriele Basilico nel Monferrato – a cura di Andrea Elia Zanini
    • Silvio Canini – Il mondo di Silvio Canini – a cura di Elena Ceratti
    • Ilenio Celoria – Fotomorfosi-infernot – a cura di Simona Ongarelli
    • Vittore Fossati – Il Tanaro a Masio – a cura di Giovanna Calvenzi
    • Francesco Negri – Omaggio a Francesco Negri – a cura di Elisa Costanzo e Luigi Mantovani
    • Claudio Sabatino – Fotografare il tempo. Pompei e dintorni – a cura di Renata Ferri
    • Valentina Vannicola – Living Layers – a cura di Mariateresa Cerretelli
    • Da Casale al Po alle colline del Monferrato – Esposizione delle 34 migliori opere dell’omonimo concorso a cura di Paola Casulli

– Teatro Municipale (piazza Castello) – sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00:
    • Raoul Iacometti – #homeTOhome – a cura di Luciano Bobba

– Cattedrale di Sant’Evasio (largo Angrisani) – sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00 e domenica dalle ore 15,00 alle ore 18,00:
    • Maurizio Galimberti – Tributo a Leonardo – a cura di Mariateresa Cerretelli con la collaborazione della galleria Dadaeast di Roma

– Accademia Filarmonica – Palazzo Gozzani di Treville (via Mameli, 29) – sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00
    • Future armonie a cura di Benedetta Donato che comprende:
    • Mostra personale di Silvia Camporesi, Domestica – Vincitrice del Premio Soroptimist Storie di donne
    • Videoproiezione di Daniela Berruti, Una storia d’amore – Menzione Speciale Progetto dedicato a Casale Monferrato con i progetti di altre cinque autrici finaliste: Anne Conway, Isabella De Maddalena, Isabella Franceschini, Patrizia Galliano, Antonella Monzoni; a cura di Stefano Viale Marchino
    • Mostra collettiva, Guardarsi per rinascere. Ritratti e autoritratti al femminile, Studentesse Istituto d’Istruzione Superiore Leardi – Liceo Artistico Angelo Morbelli, a cura di Ilenio Celoria

– Sinagoga (vicolo Olper, 44) – chiusa sabato e domenica:
    • Lisetta Carmi – Viaggio in Israele e Palestina. Fotografie 1962-1967 – a cura di Daria Carmi e Giovanni Battista Martini

Si ricorda, infine, che è possibile visitare le esposizioni del Castello del Monferrato anche durante la settimana per gruppi di almeno 10 persone e per le scolaresche.

Per prenotare, contattare lo Iat – Informazione Accoglienza Turistica del Castello del Monferrato – tel. 0142 444330 – e-mail iat@comune.casale-monferrato.al.it.


Info e approfondimenti: www.comune.casale-monferrato.al.it/MonFest2022.

Redazione di Vercelli