VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

LIBRERIA DELL'ARCA VERCELLI – Ospiti le scrittrici Francesca Sivori  e Carla Viazzi  

Le scrittrici parleranno dei loro libri Io sono una famiglia - il gabbiano e La penultima mossa

Vercelli Città

Alla Libreria dell’Arca di via Galileo Ferraris, 77 a Vercelli, giovedì 5 maggio alle 17:00 le due scrittrici Francesca Sivori (alias Liz Chester Brown, già ospite della libreria) e Carla Viazzi si incontreranno per parlare dei loro libri: Io sono una famiglia – il gabbiano e La penultima mossa, Morellini editore.

La penultima mossa è un romanzo che fonda realtà e fantasia in un intreccio di normalità e follia. Una galleria di personaggi complessi, ma decisi a difendere le ragioni del loro comportamento e del loro cuore. Una storia che ha i contorni del “giallo”, ma che affronta anche la trama delle relazioni tra gli esseri umani, quelle che mirano al predominio e al condizionamento del prossimo, ma soprattutto quelle d’amore.

La penultima mossa si ispira al drammatico omicidio di John Lennon, in un intreccio giallo che tiene conto delle tante leggende intorno ai Beatles, dalla presunta morte di Paul McCartney fino al tumultuoso arrivo di Yoko Ono.

Un omaggio imperdibile per gli amanti dei “Fab Four”, un romanzo che si legge come un giallo e si ricorda come una canzone.

Io sono una famiglia – il gabbiano racconta la storia di Arianna, dall’infanzia, anni in cui si sviluppa l’affettività, l’emotività ma anche quando si formano i più gravi traumi psicologici, fino all’età matura, seguendo un percorso di crescita, di maturazione e infine di liberazione.

Il romanzo descrive le violenze psicologiche e fisiche, le regole irragionevoli, i silenzi crudeli imposti da una madre affetta da una malattia mentale che troveranno il loro compendio nell’amore del padre e nella musica.

La musica è il fil rouge di tutto il romanzo: anche quando non se ne parla.

La si ritrova costantemente nel ritmo, nella musicalità dello stile della scrittrice che con serenità e tal volta ironia, riesce a rendere il racconto agile, sinuoso e godibile fino all’ultima pagina.

Il libro è vincitore di ben 18 riconoscimenti in Premi Letterari Nazionali e Internazionali, tra i quali primo classificato al Premio Maria Dicorato di Milano, finalista al Premio Mario Soldati di Torino e al Premio Albero Andronico di Roma; Menzione speciale al Premio Alda Merini.

Le due autrici, entrambe artiste a tutto tondo, sono legate dalla passione per la musica, quell’arte immortale che percorre i secoli, da Chopin ai Beatles fino ai nostri giorni.

Evento a ingresso libero.

Si consiglia la prenotazione allo 0161255527 oppure libreria.dellarca77@gmail.com

 

Redazione di Vercelli