VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

LIBRERIA DELL'ARCA - Guido Michelone presenta il suo libro “I gatti”            

Lo studioso vercellese ha raccolto poesie di 46 scrittori italiani ispirate all’animale domestico più amato e raccontato da pittori, musicisti, romanzieri, filosofi, intellettuali

Vercelli Città

Giovedì 22 dicembre alle 18:00, presso la Libreria dell’Arca di via Galileo Ferraris 77 a Vercelli, verrà presentato il volume “I gatti” (sottotitolo Poesie, racconti, battute, aforismi), curato da Guido Michelone edito dalla Svizzera Reladoremido, nella collana ‘Strumenti per dire” diretta dall’elvetico Fiorenzo Bernasconi, noto a Vercelli per la collaborazione con la Cooperfisa nel produrre costruire il berncaneon (doppia fisarmonica) strumento di propria invenzione.

L’eclettico professore rossocrociato – poeta, fotografo, documentarista, glottologo – è da circa un anno dedito a promuovere la nuova casa editrice, dove convergono moderne insolite proposte (antologie letterarie, scritti di musicisti contemporanei da Alzo Brizzi a Davide Anzaghi).

Nel volume I gatti invece lo studioso vercellese ha chiesto a 46 scrittori italiani – tra i quali ad esempio i noti Giuseppe Caliceti, Alessandro Barbaglia, Massimiliano Nuzzolo, Cristina Rava, Alda Teodorani e i compianti Giulio Stocchi e Matteo Guarnaccia – una o due poesie ispirate all’animale domestico più amato e raccontato da pittori, musicisti, romanzieri, filosofi, intellettuali.

All’iniziativa di Michelone hanno aderito anche diversi scrittori vercellesi ‘gattari’ come Paola Lazzarini, Giusi Baldissone, Carlo Molinaro,Tonino Repetto e Francesca Tini Brunozzi.

Completa il volume una bella scelta di frasi celebri di molti geni della letteratura mondiale di ogni tempo da Dante a Shakespeare, da Collodi a Beaudelaire, da Einstein a Hemingway.

Il libro I gatti è inoltre dedicato all’associazione Baffi e Code di Vercelli, il gattile che si occupa di randagi, a favore del quale i poeti si impegneranno a turno a leggere le proprie liriche nei diversi appuntamenti organizzati da ottobre a Natale in Piemonte, Liguria, Lombardia, rinunciando ai diritti d’autore e donando il ricavato delle vendite del volume all’associazione benefica.

L’evento è a ingresso libero.

Redazione di Vercelli