VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

LA NASCITA DI UN BORGO FRANCO - 780 dalla nascita di Crescentino  

Di grande interesse gli interventi del dott. Luca Brusotto e del cav. Mario Ogliaro

Crescentinese

Grande successo di pubblico per gli Amici della Biblioteca di Crescentino in occasione dell’incontro di presentazione della mostra documentaria per ricordare i 780 anni della fondazione del borgo franco di Crescentino.

Nella caratteristica cornice del “Contradin” Balzola e Tione gli interventi del dott. Luca Brusotto e del cav. Mario Ogliaro hanno catturato l’attenzione del folto pubblico affrontando le tematiche relative alla nascita dei comuni italiani, in particolar modo quello di Vercelli, e alla fondazione del borgo franco di Crescentino.

Durante l’incontro è stata fatta chiarezza in merito alle dinamiche e alle problematiche relative alla politica dei borghi franchi attuata, per la prima volta nella storia, dal comune vercellese la quale ha avuto ripercussioni sulla popolazione delle campagne, attraverso l’affrancamento degli uomini liberi, o sottoposti a schiavitù, dagli antichi gravami feudali e la fondazione di insediamenti popolati da uomini liberi.

Tra il pubblico, nuovi simpatizzanti e storici membri e collaboratori dell’associazione fondata negli anni novanta.

Al termine dell’incontro, la mostra ha aperto i battenti al pubblico con documenti originali del XIII-XIV secolo, pannelli illustrativi e installazioni multimediali esposti presso la Sala Consigliare del Comune di Crescentino.

La mostra resterà aperta fino a venerdì 10 giugno dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 18.30.

 

Redazione di Vercelli