VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

I SAGGI DEL “PORTO” - In scena il lavoro degli allievi dei laboratori teatrali tenuti da Roberto sbaratto e Lorena Crepaldi  

I tre pezzi dello spettacolo i sono legati da un leitmotiv che esprime la continuità concettuale della voce in diverse declinazioni

Vercelli Città

L’Associazione culturale “ Il Porto” presenterà domenica 12 giugno, al Salone Dugentesco di Vercelli, uno spettacolo interpretato dagli allievi dei laboratori teatrali tenuti da Roberto Sbaratto e Lorena Crepaldi.

Il gruppo “Le Ragazze più Uno” composto da: Antonella Barnabino, Annamaria Bertola, Natalia Bobba, François Dellarole, Anna Innocenti, Annabella Perucca, metterà in scena                       “Ricordando Spoon River” , con la regia di Roberto Sbaratto.

Il team “CGV Compagnia Giovani Vercellesi” con: Alice De Gani, Letizia Gatti, Niccolò Gorrino, Carlotta Pasquettaz, Elena Pelucchi, Mattia Tonelli, presenterà “ Due chiacchiere al parco”, con la regia di Lorena Crepaldi.

Infine, come ospiti, gli attori della compagnia del Porto “I Camalli”, con Luciana Giada, Ilva Zanin, Fabio Zerbinati, Giuseppina Zani, Giulio Dogliotti, Giuseppe De Francesco, Maria Paggio, metteranno in scena il corto, teatrale, scritto per l’evento, “Voci”, sempre con la regia di Lorena Crepaldi.

I tre pezzi dello spettacolo sono legati da un leitmotiv che esprime la continuità concettuale della voce in diverse declinazioni.

La regia tecnica dell’evento è affidata a Cinzia Ordine.

Lo spettacolo di domenica 12 giugno alle 17.00 è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

 

Redazione di Vercelli

I docenti attori e registi, Lorena Crepaldi e Roberto Sbaratto