il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
CasaleOggi, CuneoOggi, PiemonteOggi, Regione Piemonte

FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO – Un autunno - inverno ricco di premi, quello che si profila per il teatro italiano      

Insigniti con i meritati riconoscimenti i grandi nomi della scena nazionale e le giovani compagnie emergenti

Un autunno – inverno ricco di premi, quello che si profila per il teatro italiano. Il meglio della produzione nostrana si è infatti riunito in numerose occasioni, nelle ultime settimane, vedendo insigniti con meritati riconoscimenti sia i grandi nomi della scena nazionale sia le giovani compagnie emergenti. Un esempio fra tutti, Il Mulino di Amleto, gruppo torinese guidato da Barbara Mazzi e Marco Lorenzi (co-direttore di Fertili Terreni Teatro, la stagione sostenuta nell’ ambito del bando Corto Circuito di Piemonte dal Vivo), vincitore del premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro 2021 per il percorso della compagnia.

Chi sono dunque le artiste e gli artisti che, in questi giorni, hanno vinto la palma di “migliori” o meritato una speciale menzione?

PREMI UBU 20/21: edizione biennale a 10 anni dalla scomparsa di Quadri

In occasione del decennale dalla morte di Franco Quadri, decano – insieme a Bartolucci – della Nuova Critica Italiana, l’edizione numero 43 dei prestigiosi Premi Ubu raddoppia, raccogliendo i frutti di due anni di lavoro (un biennio particolarmente complesso – com’è ben noto – per il comparto dello spettacolo dal vivo).

A condurre la serata dal palco del Cocoricò di Riccione, con la partecipazione di Graziano Graziani e l’intervento musicale di Diodato e Rodrigo D’Erasmo, l’attrice Chiara Francini, presto in scena in Piemonte al fianco di Alessandro Federico – tra Tortona, Asti e Avigliana – in Coppia aperta quasi spalancata. Miglior disegno luci, per Misery e Solaris, a Pasquale Mari, light designer anche di Locke (in scena al Toselli di Cuneo il 10 gennaio e al Teatro Magda Olivero di Saluzzo l’11) e di Paradiso XXXIII, nuovamente in Circuito a inizio febbraio.

Premio alla carriera, invece, a Giulia Lazzarini, eccellente attrice e storico volto di Arsenico e vecchi merletti. Tra le proposte di Piemonte dal Vivo per la stagione 2021/22, anche La classe di Fabiana Iacozzilli (in scena a Cuneo il 1° febbraio), premio Ubu 2019 come miglior progetto sonoro.

VERSO IN BOX 202

Altro riconoscimento di assoluto rilievo nel panorama nazionale è In-Box, rete di teatri, festival e soggetti istituzionali che seleziona spettacoli ed esperienze produttive emergenti, premiandole con occasioni di distribuzione.

L’edizione 2022 si terrà a Siena nel mese di maggio e in palio ci sono oltre 100 repliche per 12 spettacoli selezionati da una giuria composta da un esponente di ciascun partner del network.

Tra questi, anche Piemonte dal Vivo che accoglie alcune proposte nell’ambito delle stagioni comunali o del progetto Corto Circuito, nell’ottica della valorizzazione della drammaturgia contemporanea. Una delle segnalazioni è Tropicana di Frigo Produzioni, per la regia di Francesco Alberici (Ubu 2020/2021 come miglior performer under 35), in scena all’OFF Topic di Torino il prossimo 17 marzo. Sempre OFF Topic, nella cornice di FTT, ospita La difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza, spettacolo di Federico Fumagalli finalista di In-Box 2021.

A Casale va invece in scena il 28 aprile 2022 Polvere, vincitore dell’edizione 2020: un’intensa riflessione sul dramma dell’acciaieria ILVA.

Redazione di Vercelli

notizie correlate