VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

FUTURARTE - Inaugurazione mostra “Oltre un lustro di impegno per l'arte”

L’evento si svolge al chiostro dell'ex monastero di San Pietro Martire

Vercelli Città

Dopo la lunga pausa dovuta alla pandemia e l’anticipo della ripresa delle attività con la partecipazione alla manifestazione  ospitata presso la Sagra Panissa, Futuratrte riparte alla grande con la mostra “Oltre un lustro di impegno per l’arte” in programma al chiostro dell’ex monastero di San Pietro Martire dal 9 all’11 settembre in via Dante Alighieri 93.

L’Associazione Futur’arte nasce il 16 ottobre 2016 ed è formata da cultori ed amatori dell’Arte con la finalità di diffondere l’amore verso l’Arte nelle sue varie manifestazioni – spiega Franco Ferragatta, presidente del sodalizio – per aiutare e incoraggiare i giovani artisti, letterati e studiosi, organizzare conferenze e convegni, allestire esposizioni artistiche e promuovere visite guidate e pubblicazioni di interesse culturale, specialmente in ambito cittadino”.

Nella migliore tradizione degli artisti “bohemiennes” parigini, l’associazione ha sede tra i tavolini del caffè “Bistrò” di largo D’Azzo in centro città e ospita in permanenza le opere dei soci, attualmente una ventina, che stanno conquistando l’interesse e l’apprezzamento degli appassionati.

Intensa l’attività dell’associazione: fra le iniziative più recenti, ultima in ordine di tempo, la collaborazione all’organizzazione e la partecipazione dei soci alla mostra “Arte in Sagra”, appuntamento tradizionale nell’ambito della Sagra della Panissa, con il coinvolgimento di ben quaranta artisti, riscuotendo uno straordinario successo di pubblico.

Aggiunge l’inesauribile presidente dell’associazione Franco Ferragatta – “Cerchiamo di portare l’arte al di fuori dei propri confini sperando che le nostre iniziative contribuiscano ad d attrarre molti apasionanati e convincerli ad esprimere il proprio ego artistico con l’invito a prendete i pennelli e iniziate a dipingere, concludendo che ” qualcosa di bello arriverà, perché il bello è dentro di noi e deve trovare il modo di essere tirato fuori”.

Esporranno le proprie opere alcuni tra i soci dell’associazione: Franco Ferragatta, Paolo Zavattaro, Valentina Dimitri, Roberto Albertaro, Elisa Cattin, Rosella Canè, Simone Forte, Pio Mario Arini e Marco Marcodini.

Lavori che spaziano dal figurativo all’informale, dal surreale all’astrattismo, in grado comunque di coinvolgere l’osservatore in un turbine di emozioni… scopo finale dell’Arte.

L’esposizione sarà visitabile sabato dalle 16 alle 19,30 e domenica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30.

Redazione di Vercelli