VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

BIENNALE NAZIONALE D'ARTE  VERCELLI  2021/2022 - Con l’ARTE si ripARTE - Inaugurata la decima mostra collettiva

La mostra è una vetrina delle novità e delle tendenze del mondo dell'Arte

Vercelli Città

Alla presena di un numeroso pubblico di appassionati e semplici curiosi è stata inaugurata domenica 3 aprile presso lo Studio d’Arte 256 di Corso Libetà a Vercelli la decima mostra collettiva del progetto artistico“Biennale d’Arte Vercelli”, organizzato dal pittore Ezio Balliano, ultima tappa in ordine di tempo di una staffetta artistica che sta diventando una vera e propria maratona, offrendo una lunga serie di mostre che propongono ogni due settimane una nuova selezione di artisti e di opere rappresentative della produzione di ciascuno e, soprattutto, vetrina delle novità e delle tendenze del mondo dell’Arte.

Particolarmente interessante la proposta artistica con Valerio Bonadonna (Bonval) che si affida alvigore del gesto, fatto di sgocciolature di colore, schizzi, macchie e interventi materici che danno spessore all’opera, Branciforte è artista dal temperamento inquieto, meticoloso nel dipingere con  immagini fluide, ma allo stesso tempo indelebili, provenienti dalla memoria o dal subconscio. Elisa Cattin ama raffigurare momenti della sua vita, prediligendo temi romantici e paesaggi dai colori vivaci.

Elena Dell’Era predilige la figura femminile che, con la padronanza del colore, riesce a scrutare nell’intimo nella postura e negli atteggiamenti.

Joachin Paz dimostra la sua straordinaria capacità di trasformare la realtà, offrendo all’opera insolite chiavi di lettura che spingono ad osservare il mondo con occhi diversi.

Ambra Rodanò porta avanti una costante ricerca e sperimentazione creativa, riscoprendo antiche tecniche e materiali, ricavando personalmente colori e pigmenti da vegetali e minerali.

Elena Sasu realizza raffinate opere utilizzando tecniche tradizionali di notevole impatto visivo ed emotivo molto apprezzate dal pubblico.

Infine Donata Terzera che con i suoi acrilici di grandi dimensioni vuole esprimere laforza della natura che rappresenta il principio generativo di ogni singola forma di vita.

La mostra, ordinata presso lo studio d’Arte 256 di c.so Libertà a Vercelli continuerà fino al 17 aprile 2022 nei giorni da giovedì a domenica con orario 16,30-19,30.

Ingresso libero nel rispetto dei protocolli anticovid vigenti.

Redazione di Vercelli