VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

COMUNITÀ EBRAICA VERCELLI - “Ogni Giorno è Memoria”: in programma il concerto Kechi Kinnor            

Protagonisti  Enrico Fink e I Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo

Vercelli Città

La Comunità Ebraica di Vercelli, per il progetto Ogni Giorno è Memoria, supportato da Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione CR Vercelli, Regione Piemonte e Comune di Vercelli, organizza, lunedì 23 gennaio 2023 alle ore 18 in Sala Foa, un nuovo evento musicale di alto livello. Ospiti Enrico Fink e I Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo per il concerto Kechi Kinnor (prendi il violino).

Musica, storia e memoria di una convivenza diventata persecuzione fra inclusione e ghetti, cittadinanza e leggi razziali.

Enrico Fink, da anni una delle voci principali del mondo ebraico italiano, insieme al nucleo storico dell’Orchestra Multietnica di Arezzo, che da anni racconta l’Italia delle mille culture, delle minoranze e delle differenze, propongono un percorso musicale per il Giorno della Memoria 2023.

Attraverso i canti delle tradizioni ebraiche in Italia, si racconta la lunga storia di una minoranza presente nella penisola da più di duemila anni.

Una storia di convivenza ma anche di separazione forzata, di ghetti ma anche di scambio e di collaborazione; una storia le cui contraddizioni culminano in quei cento anni a cavallo di due secoli, in cui gli ebrei passano dal raggiungimento della completa cittadinanza e uguaglianza di fronte alla legge, all’essere oggetto della persecuzione più accesa.

Ricercatore e musicista, Enrico Fink è di ritorno da un incarico trimestrale presso l’università di Oxford come parte di un gruppo di studi internazionali sulla musica ebraica in Europa fra il XVI e il XVIII secolo ed è tuttora impegnato in un progetto di trascrizione e analisi del patrimonio musicale delle tradizioni ebraiche italiane.

È presidente della Comunità Ebraica di Firenze dal novembre 2020. Dirige dalla sua fondazione l’Orchestra Multietnica di Arezzo, formazione che da anni racconta in musica il mondo italiano ed europeo contemporaneo, fatto di incontri tra culture, differenze, minoranze che convivono.

Ha al suo attivo una vasta discografia, e le sue composizioni per il teatro sono attualmente in tournée in “Cosa Nostra Spiegata ai Bambini” con Ottavia Piccolo, e “L’Interpretazione dei Sogni” di e con Stefano Massini. Insieme a Fink si esibiranno Luca Baldini al basso, Massimiliano Dragoni salterio alle percussioni, Massimo Ferri alla chitarra – bouzouki, Gianni Micheli al clarinetto – clarinetto basso, Mariel Tahiraj al violino.

L’ingresso al concerto è gratuito ma su prenotazione scrivendo alla mail;

segreteria.comunitaebraicavc@gmail.com.

Redazione di Vercelli