VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO - Torna Casale Città Aperta  

Da questa edizione visitabile anche il Percorso storico-militare del Monferrato

Secondo weekend dell’anno per la manifestazione Casale Città Aperta, la tradizionale iniziativa per far conoscere i monumenti e i musei cittadini organizzata dell’Assessorato alla Cultura – Museo Civico in collaborazione con l’Associazione Orizzonte Casale.

Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 febbraio 2022 i turisti e i visitatori potranno trovare aperti il Castello del Monferrato, con la possibilità di salire sugli spalti e all’interno dei torrioni, sabato dalle ore 15,00 alle ore 18,00 e domenica dalle ore 10,00 alle ore 12,30 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00, la Cattedrale di Sant’Evasio e chiesa di San Domenico sabato e domenica dalle ore 15,00 alle ore 17,30, la chiesa di Santa Caterina sabato dalle ore 15,00 alle ore 18,00 e domenica dalle ore 10,00 alle ore 18,00 con ingresso da via Trevigi 16 (visitabili sia il coro sia la chiesa), il Teatro Municipale, la Torre Civica e la chiesa di San Michele sabato dalle ore 15,00 alle ore 17,30 e domenica dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,30.


A partire da questa edizione, inoltre, si aggiunge un altro punto di interesse: la Giunta comunale ha infatti approvato la collaborazione per tre anni con il Coordinamento Associazioni d’Arma di via Nassiriya per l’inserimento del Percorso storico-militare del Monferrato nella manifestazione Casale Città Aperta.

 
Il percorso sarà visitabile nella sede del Coordinamento in via Martiri di Nassiriya 8 nella giornata di domenica dalle ore 10,00 alle ore 12,30 e propone un interessante e vasto patrimonio documentale e fotografico, tra cui: raccolte di materiale fotografico e documentale di varia natura ed epoche, importanti raccolte di “Crest” militari e associativi, fotografie relative al Volo su Vienna, fotografie di piloti militari casalesi e monferrini della Prima e Seconda Guerra Mondiale,  esposizione di modelli in scala di navi a vela e a motore e sommergibili fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, navi post belliche fuori servizio, modelli di aerei militari, paracaduti militari, ricca documentazione sulla storia della Fanteria e in particolare sull’11° Fanteria Casale con plastici delle caserme Bixio e Mazza, documentazione sull’Arma dei Carabinieri con particolare attenzione alla storia cittadina e monferrina, manichini in divisa e riproduzioni di personaggi militari attinenti la Città e un antico stereoscopio per visionare le fotografie d’epoca.


Il Coordinamento, infine, si impegna, con il concorso di tutte le Associazioni facenti parte dello stesso, a sensibilizzare gli Associati a livello regionale invitandoli a visitare la città di Casale Monferrato per apprezzarne le bellezze storico – artistiche, nonché le offerte enogastronomiche del territorio.


Chi volesse conoscere nel dettaglio i principali monumenti casalesi del centro storico, potrà partecipare a una passeggiata gratuita condotta dai volontari dell’associazione Orizzonte Casale della durata di un’ora circa: ritrovo al chiosco di piazza Castello (di fronte al Teatro Municipale) domenica alle ore 15,00.


Nel fine settimana saranno aperti anche i seguenti musei:  
Museo Civico (con ingresso gratuito sabato e domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30), situato nell’ex Convento di Santa Croce affrescato all’inizio del Seicento da Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, che include: la Pinacoteca (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti e sculture), la Gipsoteca Bistolfi (con 170 sculture in gesso, marmo e bronzo dell’artista casalese Leonardo Bistolfi) e la mostra dedicata al viaggiatore ottocentesco Carlo Vidua con l’esposizione di testimonianze dai cinque continenti.


Percorso museale del Duomo Sacrestia Aperta visitabile sabato e domenica dalle 15,00 alle 18,00 e permette di ammirare preziosi reliquiari, splendidi tessuti e importanti mosaici.


La Sinagoga e i Musei Ebraici saranno aperti domenica dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00 con ingresso a pagamento: edificata nel 1595, monumento di grande interesse storico e artistico, il Tempio Israelitico oggi si presenta nel suo splendore barocco rococò piemontese (1700-1800). Sono annessi il Museo Ebraico, che espone numerosi argenti, tessuti e oggetti di culto.


Al fine di rispettare le regole di prevenzione Covid, in tutti i monumenti sarà necessario l’utilizzo corretto della mascherina e in quelli non luogo di culto l’ingresso sarà accessibile solamente alle persone munite di Green Pass rafforzato.


Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0142.444.330 – 444.309 o consultare il sito www.comune.casale-monferrato.al.it/cca.

Redazione di Vercelli