VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO - Echos 2022: al Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi il 1+1+1 =Trio Gustav        

Un'originale passeggiata musicale a Casale e la tappa al Castello di Piovera per il Festival dei Luoghi e della Musica

Dopo la splendida apertura a Lu dedicata ai musicisti di domani, il Festival Echos 2022 continua con due appuntamenti che vedranno impegnati artisti di rilievo internazionale.

Sabato 30 aprile il Trio Gustav, uno dei migliori trii classici d’Italia, sarà protagonista di un’imperdibile passeggiata musicale a Casale Monferrato: il percorso inizierà alle 15.30 dalla Chiesa di Santa Caterina e proseguirà alla Biblioteca del Seminario (16.30) per concludersi al Chiostro di Santa Croce (17.30).

Domenica 1° maggio, al Castello di Piovera, toccherà all’Asolo Chamber Orchestra con due formidabili solisti: la violinista Myriam Dal Don e il flautista Stefano Maffizzoni.

Il Trio Gustav nasce dal desiderio del violoncellista Dario Destefano e del violinista Francesco Comisso di continuare il loro pluriennale sodalizio artistico collaborando con il pianista di fama internazionale Olaf John Laneri.

Il virtuosismo strumentale tipicamente italiano e l’esperienza concertistica internazionale dei tre interpreti si fondono come una lega forte e sincera nella volontà di rendere ogni esecuzione carica di energia ed eleganza interpretativa.

I musicisti ideali per l’originale pomeriggio musicale che si intitola “1+1+1=Trio Gustav!”.

Il progetto nasce con l’idea di dimostrare plasticamente un assunto, ovvero che nel trio classico violino-violoncello-pianoforte i tre musicisti sono contemporaneamente solisti e cameristi.

Il percorso si sviluppa in quattro momenti musicali che attraverseranno tre affascinanti luoghi della città di Casale: la Chiesa di Santa Caterina dove alle 15.30 suonerà il Francesco Comisso (con opere di Tartini, Paganini e Castagnoli), la Biblioteca del Seminario dove alle 16.30 si esibirà Dario Destefano (Bach e Castagnoli) e il Chiostro di Santa Croce dove alle 17.30 si chiuderà il viaggio con il concerto di Olaf John Laneri (Scarlatti, Debussy e Chopin) e del trio, infine riunito per proporre il magnifico Trio n. 2 di Mendelssohn.

In caso di maltempo la tappa finale si terrà nel Salone Vitoli del Museo.

Per celebrare il 27° anniversario della riapertura del Museo Civico e della Gipsoteca Bistolfi, l’ingresso alle collezioni sarà libero dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 fino all’inizio del concerto.

Domenica 1° maggio Echos ritorna al Castello di Piovera per il concerto dell’Asolo Chamber Orchestra, orchestra d’archi che riunisce i migliori talenti del Veneto molti dei quali sono prime parti del celebre complesso de I Solisti Veneti.

Diretta da Valter Favero, la formazione è nata nel 2005 e da allora ha tenuto moltissimi concerti ottenendo sempre grande successo per la verve esecutiva e l’alternanza di apprezzati solisti.

L’ACO è stata ospite di prestigiosi enti in tutta Italia e all’estero, ha realizzato molte registrazioni e ha partecipato a trasmissioni su RAI e Mediaset.

In questo concerto proporrà due capisaldi della letteratura (le Quattro Stagioni di Vivaldi e il Concerto per flauto di Mercadante) con due straordinari solisti.

La violinista Myriam Dal Don si è imposta all’attenzione del pubblico con la vittoria al prestigioso Concorso di Vittorio Veneto che le è valso il debutto con l’Orchestra della Rai di Torino diretta da Salvatore Accardo.

Ha suonato nelle più prestigiose sale del mondo (Accademia di Santa Cecilia, Carnegie Hall di New York, Salle Gaveau di Parigi, Teatro Colon di Buenos Aires), collaborando con artisti come Giuranna, Petracchi, Sirbu, Meunier, Canino. Anche il flautista Stefano Maffizzoni ha suonato nelle più importanti sale da concerto (Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein di Vienna, Mozarteum di Salisburgo, Filarmonica di Berlino, Herkulessaal di Monaco di Baviera), registrando per radio nazionali e incidendo CD per Eco, Velut Luna, Classic Art ed Encore. Dalle 14.00 alle 17.00 si terrà una visita guidata del Castello nell’ambito della rassegna “Castelli Aperti”.

Per info e costi: www.castellodipiovera.it

Echos 2022 è realizzato in collaborazione con Regione Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione CRAL e, per questi due concerti, con i Comuni di Casale Monferrato e Alluvioni Piovera, con l’Associazione Santa Caterina, la Diocesi di Casale Monferrato e il Castello di Piovera.

I concerti di Echos 2022 sono a ingresso libero fino ad esaurimento di posti.

Le attuali norme anti Covid non prevedono più la prenotazione obbligatoria; fino al 30 aprile rimane obbligatorio l’uso di mascherina FFP2 e il controllo del green pass, rafforzato per i luoghi al chiuso e base per quelli all’aperto. Per info: www.festivalechos.it oppure 348 7161557.

Redazione di Vercelli