VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

BIBLIOTECA COMUNALE CIGLIANO - Il maggio dei libri -Incontro con l'autore  

Donatella Coda Zabetta presenta il suo libro: “Leila una storia come tante”

Cigliano e Borgo d'Ale

Donatella Coda Zabetta, venerdì, 27 maggio 2022 alle ore 21.00, presso il Centro di Incontro della Biblioteca Comunale, presentera’ il suo libro: “Leila una storia come tante”, un romanzo intenso e coinvolgente per mettere in luce le conseguenze della violenza e dialogherà, durante la serata, con la moderatrice Paola Neyroz, Autrice del libro ‘”La via delle fiabe. Itinerari di scoperta e cura di sé”’.

Trama:

Leila Bianchi è un attraente e brillante avvocato, socia di un importante studio legale di Ivrea. È sposata a un neurochirurgo ed è madre di una bambina di 6 anni, ma la sua vita, apparentemente perfetta, nasconde un grande disagio.

Uno dei due soci dello studio la molesta e lei, normalmente molto decisa e determinata, subisce passivamente il suo comportamento.

Nel momento in cui trova il coraggio di reagire viene indirettamente coinvolta in un grave fatto di sangue che sconvolge lo studio.

Il conseguente tracollo emotivo induce Leila a ridisegnare la sua vita, ma a complicarle l’esistenza si aggiungono lo strano isolarsi della figlia in un mondo solo suo e la partenza del marito per un lungo progetto all’estero.

Quando di notte si presentano terribili incubi, Leila capirà che qualcosa sta approfittando della sua momentanea perdita di controllo per venire alla luce. L’unica depositaria del suo segreto è anche la sola persona che non può risponderle, ma che, forse, può ancora sentirla: sua madre.

Donatella Coda Cabetta (Ciglianese di adozione) è nata a Biella, ma vive nel vercellese.

Laureata in Scienze Naturali all’Università di Torino e in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università Niccolò Cusano di Roma, dopo ventitré anni di lavoro imprenditoriale nel tessile, ha scelto di dedicarsi a tempo pieno allo studio della Psicologia e alla scrittura.

Nel 2014 ha pubblicato per Edizioni Mediterranee, il saggio “Il coraggio di ascoltarsi. Guardare alle cose cambiando prospettiva” e nel 2016, sempre per la stessa casa editrice, “Il ritmo del corpo. Muoversi con consapevolezza”. “Leila una storia come tante” pubblicato per Golem Edizioni è il suo primo romanzo.

Ha un sito – www.ildiamantearcobaleno.com – e due blog – www.ilcoraggiodiascoltarsi.com – e – www.ilritmodelcorpo.com

Paola Neyroz vive in Valle d’Aosta, dove è ha insegnato Matematica e Informatica.

Ha studiato  le tecniche vibrazionali con il filosofo  Baba Bedi e la psicologa  Antonia Chiappini, approfondendo in particolare la scrittura psichica e i processi immaginativi.

Autrice di fiabe, ha partecipato a conferenze e tenuto seminari sul loro significato simbolico, sia nell’espressione che nella cura di sé,  collaborando con psicoterapeuti, associazioni e scuole.

Inoltre si è occupata di sostegno al lutto presso l’Associazione Maria Bianchi ed è insegnante della tecnica dei Maestri Invisibili di Igor Sibaldi.

Attualmente è impegnata in un progetto di esplorazione degli aspetti non manifesti del femminile, che si sviluppa attraverso la narrazione e il completamento di insoliti e originali incipit.

Pubblicazioni: Yanez, ovvero il possibile (L’Autore Libri Firenze 1997), Fiabando in collaborazione con il Centro Studi Atlantide (2002), Il paese della quiete  (2004, libro e CD, realizzato dalla Provincia di Foggia, da cui è stato tratto un film di animazione, 2006), L’albero che voleva volare (Major 2006), già tradotto in francese e francoprovenzale, gaelico, provenzale, catalano, titsch e toitschu, tamahaq, creolo per l’iniziativa L’arbre aux langues), La filatrice di nuvole (Arti Grafiche Duc, 2008), La parola e il cuore (Arti Grafiche Duc, 2008), Il giocatore di carte, coautrice Nadia Savoini, (Golem, 2015), La via delle fiabe (Tipografia Duc, 2022).

 

Redazione di Vercelli