VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ATTRAVERSO FESTIVAL 2022 - Gianrico Carofiglio in “Senza fiori né discorsi”. Vita, scrittura e leggenda di Beppe Fenoglio    

Una lectio di uno scrittore contemporaneo che prova a raccontare come e per quali vie l’influenza fenogliana sia arrivata fino a lui

CasaleOggi

A Fenoglio, “Il Resistente”, Attraverso dedica il suo progetto speciale di quest’anno: una lectio magistralis commissionata appositamente a Gianrico Carofiglio, principale tra gli scrittori contemporanei che non a caso ha dato a uno dei suoi personaggi lo stesso nome dello scrittore albese.

La lectio di Carofiglio, organizzata in collaborazione col Centro Studi Beppe Fenoglio, capofila naturale del Centenario, sarà programmata in tre luoghi iconici del festival: a Alba, perché non poteva essere altrimenti, a Nizza Monferrato, altro luogo centrale dell’epopea di Milton e a Casale Monferrato, attingendo dalla figura del Maresciallo Fenoglio, protagonista dei romanzi Una mutevole verità, L’estate Fredda e dell’ultimo capitolo La versione di Fenoglio, uscito per Einaudi nel 2019.

Quest’ultimo, in particolare, ci conduce direttamente nella parte più intima di Fenoglio, ormai prossimo alla pensione, impegnato a dover fare della fisioterapia a seguito di un intervento chirurgico.

In questo percorso incontra Giulio, un ragazzo di vent’anni ancora indeciso su quale strada intraprendere e sull’impostazione da dare alla sua vita.

Fenoglio si ritrova a fare quasi da maestro ad un giovane tanto sensibile, spiegandogli la sua “versione” e visione del mondo.

Il romanzo affronta il tema cruciale, in ogni investigazione, ma anche nella vita, del rapporto tra verità e menzogna, ma ciò che conta per noi, qui, è il nome che Carofiglio dà al suo personaggio principale: il Maresciallo Fenoglio e la certezza che non si tratta di un nome dato a caso, pescando nell’elenco del telefono, ma di una specie di dichiarazione di poetica.

Lo scrittore Beppe Fenoglio è certamente uno dei “padri nobili” dello scrittore Gianrico Carofiglio. Non potevamo chiedere dunque a persona migliore di confezionare, in esclusiva per Attraverso Festival, una lectio magistralis ad hoc sullo scrittore albese nell’anno dei festeggiamenti per il suo centenario della nascita.

Una lectio di uno scrittore contemporaneo che prova a raccontare come e per quali vie l’influenza fenogliana sia arrivata fino a lui, quanto la lezione di Fenoglio e della sua scrittura aspra, tagliente, definitiva e modernissima sia ancora viva.

Gianrico Carofiglio è uno dei più noti e importanti scrittori italiani contemporanei.

Ha esordito nella narrativa nel 2002 con Testimone inconsapevole, dopo una lunga carriera da pubblico ministero, specializzato nelle indagini sulla criminalità organizzata.

Da quel 2002 sono passati circa 17 romanzi, molti incentrati sui suoi tre personaggi iconici (Guido Guerrieri, il Maresciallo Fenoglio, Penelope Spada), svariati saggi e racconti, sceneggiature televisive e cinematografiche.

Nel 2022 ha esordito in TV come ideatore e conduttore della trasmissione televisiva “Dilemmi” che è stata la rivelazione della Stagione di Rai 3, esempio di televisione non urlata, nella quale si confrontano due personaggi, paladini di due opposte opinioni su una serie di argomenti cruciali della vita delle persone.
L’evento si svolgerà sabato 3 settembre a Casale monferrato, Cortile di Palazzo Langosco alle ore 21.00, ingresso 10 euro.

Biglietti in prevendita su www.mailticket.it

 

Redazione di Vercelli