VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Un genio assoluto con la vocazione del formatore

VERCELLI, ADDIO AD ANGELO GILARDINO - Scomparso nella notte, il grande chitarrista e compositore ha segnato un'epoca nella storia della musica - 

Aveva da poco compiuto 80 anni -

Bassa Vercellese

Si è spento prima dell’alba di oggi, 14 gennaio, Angelo Gilardino, uno dei “giganti” della Cultura mondiale di tutti i tempi.

Gilardino era ricoverato da qualche giorno nel reparto di Malattie Infettive del Nosocomio vercellese.

***

Era nato ad Asigliano Vercellese il 16 novembre di 80 anni fa e proprio il piccolo centro della Bassa Vercellese ha voluto, qualche settimana fa, nel corso di una bella e “calda” cerimonia, ricca di umanità, conferirgli la cittadinanza onoraria.

Gilardino fu soprattutto un grande chitarrista e compositore, ma non trascurò mai la didattica, a tutti i livelli: fu formatore di grandi musicisti (un nome per tutti, Marco De Santi), così come non esitava a mettere il suo genio a disposizione di tanti ragazzi che frequentavano le sue “vacanze chitarristiche” alla Caulera di Trivero.

Colpivano di lui la gentilezza naturale e lo straordinario garbo con cui si intratteneva anche con i più giovani: anche se chi scrive ebbe sempre chiara la percezione del fatto di trovarsi al cospetto di una persona superiore, non riuscendo, così, a superare mai un certo timore reverenziale.

Che tale restò sempre, anche nella sincerità dell’amicizia: impossibile non ricordare, con una riconoscenza ormai più che trentennale e certo imperitura, il giorno in cui, con un gesto davvero inaspettato, volle regalarmi la monumentale opera “Un commento alla Bibbia” di Sergio Quinzio.

Restai letteralmente senza parole.

Molto più tardi avrei capito che quello fosse il segno di una fiducia sincera, quasi ad incoraggiare un’anima ancora in ricerca e forse una fede ancora acerba ed anche per questo il dolore del momento è un poco mitigato dalla certezza che Egli sia ammesso a contemplare il volto di Dio.

In questa occasione, mentre VercelliOggi.it sta lavorando per riproporre, dal proprio archivio, tanti momenti belli vissuti insieme al grande chitarrista (nella foto di apertura una di queste occasioni: lo vediamo con l’amico di sempre, Enrico De Maria), lasciamo che parli lui.

Ora offriamo il video più recente, messo a repertorio nella serata di Asigliano Vercellese, il 16 novembre scorso.

***

Lunedì alle 15 nella chiesa parrocchiale sua Asigliano Vercellese, le esequie.

Il Santo Rosario in suffragio di Angelo si pregherà domenica, ad ore 17, sempre in Chiesa Parrocchiale di Asigliano.

La Camera Ardente sarà aperta all’Ospedale S.Andrea a partire da sabato 15 gennaio, con orario dalle 8 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.