VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Provincia di Vercelli
Ieri a Varallo Sesia la visita del Comandante Provinciale al Distaccamento di Roccapietra

VIGILI DEL FUOCO, ANGELI CON L'ELMETTO: IN PROVINCIA OLTRE 3.600 INTERVENTI NEL 2022 - La Festa della Patrona Santa barbara occasione per riflettere ed esporre i dati operativi - In VIDEO integrali l'omelia di Mons. Marco Arnolfo e la relazione del Comandante Provinciale Ing. Ciro Bolognese - LA GALLERY

Tutte le foto dei Vigili del Fuoco insigniti di benemerenze

Dopo la bella giornata di ieri, 4 dicembre, giorno in cui si fa memoria di

Santa Barbara, Patrona dei Vigili del Fuoco – leggi qui –

oggi il Comando Provinciale di Viale Aeronautica ha dedicata un ulteriore momento di incontro e riflessione, con la celebrazione della Santa Messa presso la Basilica di Sant’Andrea.

L’Eucarestia è stata presieduta dall’Arcivescovo di Vercelli, Mons. Marco Arnolfo, concelebranti il Rettore della Basilica, Mons. Mario Allolio e Don Massimo Bracchi che, Parroco di S. Maria Maddalena è altresì il Cappellano del Comando Provinciale.

La celebrazione è stata animata all’organo da Francesco Crosio.

Le Liturgia della Parola è stata illuminata da Letture (Isaia, 35, 1-10; Salmo 84, Vangelo di San Luca, Cap. 5, 17-26) che sono parse “scelte” per l’occasione, così ricche di allusioni persuasive alla missione dei Vigili del Fuoco: ma, invece, come ha ricordato Mons. Arnolfo nell’omelia, sono le Letture del giorno, cioè quelle già previste dal Lezionario feriale.

L’omelia del Presule è riproposta integralmente, unitamente alla benedizione finale ed alla preghiera del Vigile del Fuoco, nel video

che volentieri offriamo anche quale modesto contributo di VercelliOggi.it   a questa bella occasione di incontro con tante persone, gli Operanti come i Capi Squadra ed i Capi Reparto, che spesso incontriamo sui luoghi dei sinistri, per strada, dove ci sono emergenze. Negli ormai quasi 14 anni di vita di VercelliOggi.it abbiamo tante volte “toccato con mano” quale sia l’abnegazione di uomini e donne del Corpo.

I risultati operativi sono la sintesi del lavoro di un anno e sono stati al centro della relazione tenuta dal Comandante Provinciale, Ing. Ciro Bolognese, relazione anch’essa messa integralmente a repertorio in questo video e riassunta poco oltre anche per iscritto.

Infine, un accenno ancora alla giornata di ieri, quando – come dimostra questa fotografia – il Comandante Bolognese ha fatto visita al Distaccamento di Varallo Sesia – Roccapietra, accolto dal Sindaco Arch. Pietro Bondetti: e, per la cronaca, non va dimenticato che Santa Barbara sia anche Patrona degli Architetti, rappresentati oggi in S.Andrea dal Presidente dell’Ordine provinciale, Arch. Marina Martinotti.

Ultimo, ma non certo per importanza: nel testo che segue e poi nella fotogallery, i Vigili del Fuoco che hanno ricevuto benemerenze.

***

  • L’attività di soccorso “ordinaria

Dal 1 gennaio 2022 alla data del 1 dicembre 2022 sono stati svolti 3.665 interventi di soccorso nel territorio provinciale.

Tra questi, le tipologie principali hanno riguardato:

– 1161 soccorsi a persone o animali

– 944 interventi di assistenza

– 689 incendi o esplosioni

– 282 incidenti stradali

– 275 dissesti statici

In tali casistiche rientrano anche gli interventi effettuati dal Comando in occasione degli eventi atmosferici che hanno interessato il territorio provinciale negli scorsi mesi di luglio e settembre oltre agli interventi svolti a supporto dei Comandi limitrofi come, ad esempio, l’esplosione in una civile abitazione nel pavese il 18 settembre scorso e il vasto incendio che ha interessato un fabbricato industriale nel torinese il 13 novembre 2022.

Tra gli interventi di maggior rilievo in provincia di Vercelli si citano le numerose ricerche di persone disperse occorse nell’area valsesiana, con il concorso degli altri Enti e Amministrazioni statali, e alcuni incendi sul territorio in realtà civili o agricole che hanno richiesto la partecipazione di numeroso personale.

All’attività di soccorso tecnico è strettamente affiancata l’importantissima attività di “prevenzione incendi” e controllo della “sicurezza sui luoghi di lavoro”: quanto più è presente in modo qualificato l’attività di prevenzione tanto minore è l’incidenza dei sinistri, sia in termini di probabilità di accadimento che in termini di danni conseguenti all’evento.

  • La prevenzione incendi

L’attività svolta dai funzionari tecnici e dal personale operativo ha consentito l’evasione di tutte le istanze pervenute.

Fra queste si annoverano 64 valutazioni di progetti di realizzazione di nuove attività o modifica di quelle esistenti e l’esame di 173 segnalazioni certificate di inizio attività.

I risultati dell’attività di prevenzione incendi sono riscontrabili, laddove si rifletta sulla sensibile riduzione degli incendi aventi ad oggetto attività soggette ai controlli da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

  • I controlli di polizia giudiziaria

Parallelamente all’attività di prevenzione incendi, sono stati intensificati i controlli di polizia giudiziaria, svolti con il coordinamento della Procura della Repubblica di Vercelli e in collaborazione con gli altri organi di vigilanza.

In tale contesto sono stati avviati 12 procedimenti sanzionatori che hanno consentito di porre rimedio a situazioni di potenziale pericolo, elevando pertanto la sicurezza della popolazione.

  • La formazione esterna: ha visto l’espletamento di 21 corsi antincendio (D.Lgs. 81/08 – sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro) che hanno consentito di formare 303 unità quali addetti antincendi nei luoghi di lavoro.

Inoltre, si sono tenute 19 sedute d’esame per l’accertamento dell’idoneità tecnica di 257 lavoratori.

  • La vigilanza antincendio: sono stati svolti 106 servizi di vigilanza in locali di pubblico spettacolo e in occasione di manifestazioni di particolare rilievo.
  • La formazione e l’addestramento: il Comando ha dato notevole impulso all’attività formativa erogando corsi di rilievo regionale e nazionale.

Ta questi si citano i contributi su incarico della Direzione Regionale forniti per i corsi rivolti al personale in avanzamento di carriera e agli allievi vigili del fuoco oltre che i corsi d’ingresso e i corsi patente per vigili del fuoco volontari.

Sono state, inoltre, intensificate le attività di qualificazione per il personale operativo permanente in particolare per l’ambito NR (Nucleare[1]Radiologico), per il settore speleo-alpino-fluviale e per la topografia applicata al soccorso. Da ultimo, il Comando ha partecipato alle esercitazioni regionali ed extraregionali, svoltesi nel mese di maggio e di novembre, nonché a una esercitazione internazionale svoltasi in territorio francese nel mese di giugno.

In questi contesti il Comando ha partecipato con le proprie componenti più specificamente abilitate per l’intervento in ambito alluvionale o per l’attività di ricerca e soccorso persona in ambito urbano (USAR).

Al termine della cerimonia religiosa, presso il “Piccolo Studio” dell’Abbazia si procederà alla consegna delle benemerenze al seguente personale:

Croci di anzianità 2022

Vigile del Fuoco Coordinatore Massimo Allolio

Vigile del Fuoco Coordinatore Giordano Angelilli

Vigile del Fuoco Coordinatore Nicola Ferrarotti

Vigile del Fuoco Coordinatore Orazio Guerreri

Vigile del Fuoco Esperto Fausto Zanetta

Vigile del Fuoco Andrea Perino

Caposquadra Volontario Giuliano Degasparis

Vigile Volontario Davide Zanforlin

notizie correlate