VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Gli operai hanno rischiato di essere investiti

VERCELLI - Auto sulla rotatoria tra Largo D'Azzo e Via XX Settembre - L'anziano conducente vittima di un malore - 

La Signora è molto scossa ma non ha riportato lesioni

Vercelli Città

Si è trattato – sono i primi sommari accertamenti – di un malore: questo il probabile motivo per cui l’anziano alla guida di questa utilitaria bianca che si vede “sopra” la rotonda tra Largo D’Azzo e Via XX Settembre a Vercelli, ha perso il controllo del mezzo.

I fatti attorno alle 10 di oggi, 14 febbraio.

Situazione assai pericolosa perché l’auto, proveniente da XX Settembre, ha rischiato di investire gli operai intenti a potare le piante del viale, solo trattenuta dal palo segnaletico sullo spartitraffico, che ha divelto.

L’anziano è ora affidato alle cure del Servizio 118: la moglie, con lui sul sedile del passeggero, non ha riportato lesioni, ma è gravemente scossa.

Sul posto la Polizia Municipale di Vercelli sta procedendo ai rilievi e riducendo al minimo i disagi per il traffico.