VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
La debole protezione è stata sbalzata via al minimo urto -

VERCELLI - Quando i pericoli sono in mezzo alla strada, alla fine può darsi che qualcosa succeda - Cantieri infiniti, incidenti più che prevedibili -

Oggi è toccato a questa automobile finire, di prima mattina, nella fossa

Vercelli Città

Si può dire che un caso come questo fosse ampiamente prevedibile.

Il cantiere di Via Donato – Strada Olcenengo, a Vercelli si protrae nel tempo, apre, chiude, dopo un po’ riapre.

I residenti della zona, stamane, 17 gennaio, quando hanno scattato questa foto, attorno alle 7,30, non erano più di tanto meravigliati che, alla fine, il sinistro fosse capitato.

Per fortuna senza conseguenze per le persone.

La recinzione appena posticcia che ripara la fossa entro cui è caduta la vettura della foto non ha retto l’impatto.

I residenti stanno meditando di procedere ad una raccolta firme per sollecitare la fine lavori.

***

Come spesso accade, quando i buoi sono scappati, si chiude la stalla: questa la recinzione ripristinata nel corso della giornata, con qualche attenzione anche all’illuminazione.

Speriamo bene.