VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

SCOMPARSA DI FRANCO MARAUCCI - Il cordoglio della CISL del Piemonte Orientale      

E’ mancato un amico prima di tutto ed uno stimato dirigente

BiellaOggi

A nome mio e di tutta la Cisl del Piemonte Orientale esprimo la nostra vicinanza alla famiglia di Franco, duramente colpita da questa scomparsa improvvisa. Se ne va un amico prima di tutto ed uno stimato dirigente. In questi anni non ha fatto mai mancare il suo supporto fatto di idee costruttive e di tempo dedicato ala nostra ‘Organizzazione. Nelle emergenze lui non si è mai voltato indietro, dimostrando concretamente il suo spirito di servizio e la sua dedizione alle persone che rappresentiamo ed alla Cisl, in federazione prima, nelle sedi dopo”.

Così la segretaria generale della Cisl Piemonte Orientale, Elena Ugazio, commenta la scomparsa di Franco Maraucci, storico dirigente della Flaei Cisl, e volontario ai servizi di accoglienza della sede Cisl di Biella.

Franco Maraucci si è spento all’improvviso, all’età di 66 anni, all’ospedale di Biella, dove era ricoverato per accertamenti,

Assunto in Enel a Biella a metà degli Anni 70, Franco diventa segretario della Flaei provinciale a fine Anni 90.

Nel 2004 viene eletto segretario regionale generale della federazione, restando in carica per dieci anni.

Nel 2014, accedendo allo scivolo pensionistico aziendale, lascia il testimone all’attuale segretario regionale, Luca Pasquadibisceglie.

Da pensionato, Maraucci collabora fin da subito con la Fnp biellese e con il Caf.

Franco era una persona solare, piena di energia e sempre disponibile con tutti su qualsiasi tematica” ricorda Luca Pasquadibisceglie.

Di Franco ho apprezzato sempre la schiettezza e il coraggio delle idee”  dice il segretario generale della Cisl Piemonte, Alessio Ferraris.

 

Redazione di Vercelli