VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

FNS CISL VERCELLI - Ennesima aggressione ai danni del personale di Polizia Penitenziaria    

Solo il tempestivo intervento di altro personale di Polizia Penitenziaria ha evitato conseguenze peggiori

Vercelli Città

Ennesima aggressione ai danni del personale di Polizia Penitenziaria.

Per quanto ci è dato sapere, giorno 16 settembre 2022 nella Casa Circondariale di Vercelli si è consumata l’ennesima aggressione ai danni di un appartenente al corpo di Polizia Penitenziaria.

In tale data, verso le ore 15.00 circa, un detenuto di nazionalità italiana, con problemi psichiatrici, mentre si trovava nel reparto colloqui, al termine dello stesso, senza alcun motivo, si è scagliato contro l’Assistente Capo Coordinatore addetto al controllo di tale reparto, colpendolo con calci e pugni.

Solo il tempestivo intervento di altro personale di Polizia Penitenziaria ha evitato conseguenze peggiori.

L’Assistente Capo Coordinatore dopo le prime cure nel locale infermeria dell’Istituto, è stato accompagnato nel nosocomio cittadino per gli opportuni accertamenti.

Purtroppo non è l’unico caso isolato in quanto, qualche giorno fa, è avvenuta un’ulteriore aggressione questa volta compiuta da un detenuto nigeriano ai danni di altre unità di Polizia Penitenziaria nell’Istituto vercellese, dove un Assistente e un Agente nel compiere il loro dovere hanno subito l’aggressione dello stesso rendendosi necessarie anche per loro le cure mediche.

Ormai la situazione appare fuori controllo, le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria si sentono completamente abbandonati dall’Amministrazione che non fornisce strumenti idonei per tutelare la propria incolumità e l’ordine e la sicurezza all’interno dell’Istituto Penitenziario. La F.N.S. CISL esprime vicinanza ai colleghi aggrediti e augura loro una pronta guarigione.

La Segreteria locale FNS CISL Vercelli

 

Redazione di Vercelli