VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CASALE MONFERRATO - Nucleo Comunale Volontari Protezione Civile: stasera si elegge il nuovo Consiglio Direttivo    

Il sindaco Riboldi: «Un grazie di cuore al coordinatore, Enzo Amich, e ai componenti uscenti, che hanno affrontato con professionalità e senza risparmiarsi un’emergenza mondiale senza precedenti»

Si terranno questa sera, giovedì 14 aprile, le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo del Nucleo Comunale Volontari di Protezione Civile del Comune di Casale Monferrato. A distanza di due anni, l’Assemblea, costituita da tutti i volontari, è quindi chiamata a indicare i nuovi sette consiglieri che eleggeranno poi il coordinatore che succederà all’uscente Enzo Amich.


« Il Consiglio Direttivo uscente – ha sottolineato il sindaco Federico Riboldi – si insediò a gennaio 2020 con l’obiettivo di apportare le ormai inderogabili migliorie che il nucleo necessitava per un ammodernamento dei mezzi, della sede, delle strutture e della gestione, nel solco comunque di una storia consolidata e riconosciuta su tutto il territorio. Oggi posso dire che l’obiettivo è stato raggiunto, nonostante i volontari abbiano dovuto affrontare una pandemia mondiale senza precedenti. Per questo motivo devo ringraziare di cuore, a nome mio e della città, il Direttivo uscente e, soprattutto, il coordinatore Enzo Amich, un collaboratore che ho l’onore di avere al mio fianco e che ha saputo affrontare con determinazione e umanità le molte sfide che si sono susseguite in questi due anni».


La pandemia da Covid-19 ha sicuramente inciso in modo determinante sull’attività del Nucleo Comunale Volontari di Protezione Civile in questi due anni, tanto da aver portato al conferimento della Medaglia d’Oro della Città di Casale Monferrato.


« Non sono stati due anni semplici – ha ricordato il coordinatore Enzo Amich – , ma nonostante questo, grazie soprattutto alla compattezza e alla disponibilità del Consiglio Direttivo e dei volontari, siamo riusciti ad affrontare una pandemia sconosciuta e imprevedibile e a lavorare affinché il Nucleo si rinnovasse e continuasse a essere un punto di riferimento per la Città e il territorio. Un grazie doveroso, quindi, a tutti quelli che hanno condiviso con me questa esperienza, che mi ha sicuramente arricchito e fatto conoscere persone straordinarie. Un ringraziamento particolare va anche al personale del Comune, a partire dal comandante della Polizia Locale Vittorio Pugno e dal vice commissario Michele Lacerenza, fino al dirigente Roberto Martinotti e alla responsabile della Segreteria generale Cristina Provera. Sono particolarmente felice e orgoglioso per il lavoro svolto, per esser riusciti soprattutto a far fronte alla pandemia e alla gestione del Centro vaccini, aspetti che senza l’aiuto e la collaborazione dei volontari e delle associazioni del territorio non saremmo riusciti ad affrontare. Permettetemi, infine, un augurio di buon lavoro a chi sarà eletto consigliere e al nuovo coordinatore: le sfide nel Nucleo di Protezione Civile sono sempre molte, ma la cosa più importante è poter contare sull’affiatamento e la disponibilità dei volontari».


I candidati al Consiglio Direttivo sono undici e le elezioni si svolgeranno con modalità più snelle rispetto al passato, grazie al nuovo Regolamento comunale di disciplina degli organi e delle strutture di Protezione Civile, che ha inoltre incorporato al suo interno anche la disciplina del Nucleo Comunale Volontari di Protezione Civile.

Redazione di Vercelli