VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Figlia del famoso partigiano ed esponente del Pci, Cino -

ADDIO A NADIA MOSCATELLI - Lunedì le esequie a Borgosesia - Spirata dopo una lunga malattia, sempre amorevolmente assistita dal marito Guerrino Cereda - 

Figura stimata oltre le appartenenze politiche anche per altruismo e impegno sociale -

BiellaOggi, Valsesia e Valsessera

Saranno celebrate domani, lunedì 31 gennaio ad ore 15,30, presso la Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo a Borgosesia, le esequie di Nadia Moscatelli, scomparsa ieri all’età di 79 anni.

Molto conosciuta in tutto il Piemonte per la sua attività sociale, era stata a lungo insegnante alle scuole elementari di Borgosesia.

Il marito, Guerrino Cereda, attualmente Consigliere Comunale della città, è a sua volta molto benvoluto anche per essere stato per molti anni presidente dell’ “Orchestra Fiati Città di Borgosesia”.

Nadia era figlia del celebre comandante partigiano Cino Moscatelli che, dopo la Guerra, fu Parlamentare e Sottosegretario nelle fila del Pci.

Al di là delle appartenenze politiche, la figura di Nadia Moscatelli, come quella del marito che ora la piange insieme a tutta la Valsesia ed il Biellese, sono state e sono punto di riferimento per tanta gente, di ogni colore politico, come esempi di dedizione al prossimo e di altruismo.

Valori testimoniati a cominciare dalle mura domestiche, dove Nadia ha combattuto contro la malattia, sempre assistita amorevolmente ed assiduamente da Guerrino.