VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
La Magistratura sta indagando per fare luce sulle cause del sinistro che ha causato la morte del ragazzo

ALAGNA - Il 15enne Filippo Allorio di Invorio non ce l'ha fatta - Spirato ieri, domenica, nel pomeriggio, all'Ospedale di Novara - Incidente sugli sci nella pista di rientro, di media difficoltà

Filippo era uno sciatore esperto - Immediato l'intervento del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza - Elitrasportato dal 118 a Novara, dove è spirato

Regione Piemonte, Valsesia e Valsessera

Invorio, cittadina del Novarese, è sconvolta per la tragica scomparsa di Filippo Allorio, il 15enne deceduto ieri, domenica 19 dicembre, nel tardo pomeriggio, all’Ospedale di Novara, dove era stato elitrasportato da Alagna.

Il ragazzo era rimasto vittima, attorno alle 10 di un incidente sugli sci, rovinando di poco fuori dalla pista cosiddetta di rientro, di difficoltà intermedia, contraddistinta da colore rosso.

Subito sono accorsi i Finanzieri del Soccorso Alpino ed il Personale della società di gestione, praticando tentativi di rianimazione e Dae: dapprima una ripresa dei parametri vitali aveva lasciato sperare.

Il giovane è quindi stato affidato ai Sanitari del 118 elisoccorso di Borgosesia e trasferito al nosocomio novarese, dove purtroppo è spirato per le conseguenze dei politraumi riportati.

Su ogni aspetto del sinistro è in corso un’indagine della Magistratura.