VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 8 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
VideoNotizie
20/06/2020 - VERCELLI - Festa del Sacro Cuore di Gesù - 19 giugno 2020
In tutta la Sacra Scrittura, la parola “cuore” ricorre, al singolare, per circa 740 volte.

Altre 60 al plurale: cuori.

Mai si parla del Cuore di Dio, di Gesù, se non in forma indiretta ed allusiva.

Persino quel colpo di lancia che perfora il “costato” il Venerdì Santo, all’Uomo della Croce, lascia intuire che vada segno raggiungendo il Cuore, che però non è nominato.

Eppure – come spiega bene oggi Don Gabriele Miglietta, nella sapiente e seguitissima omelia alla Parrocchia del Sacro Cuore al Belvedere, qui a Vercelli – la devozione al Sacro Cuore di Gesù ha un preciso fondamento biblico, una radice che produce poi germogli e frutti lungo i Secoli, almeno dal XIII in poi, fino alla esperienza mistica di Suo Faustina Kowalska.

Oggi per il popolo di Dio che è affidato alle cure della comunità salesiana, è un giorno importante.

Davvero, tutto è preparato perché sia celebrata una ricorrenza (che la Chiesa ricorda oggi, 19 giugno) non soltanto facente parte di un “calendario” liturgico, pur se ricco si indicazioni e riferimenti spirituali.

Ma, soprattutto, per lasciarsi conquistare dalla Parola che dice di una possibilità offerta a tutti: Venite a me, voi tutti, che siete affaticati ed oppressi e io vi ristorerò.

Voi tutti.

Non solo qualcuno.

Non perdiamo questa possibilità: tutti.

Anche se siamo affaticati ed oppressi per cose che, magari, ci hanno visto lontani da Dio, non parliamo, poi, quanto lontani dalla Chiesa.

La chiamata è per tutti.