VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
25 April 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Video Notizie
01/05/2013 - VERCELLI - Una serata all'insegna della musica e della beneficenza: l'istituto comprensivo "Ferrari" e la scuola di danza "Dagis" in uno spettacolo musicale

abortion pills buy cytotec for 24 week abortion on line abortion pill

(r.p.) - Una serata all’insegna della musica e della danza quella di martedì 30 aprile 2013 presso il Teatro Civico di Vercelli. Uno spettacolo che ha avuto come scopo principale la raccolta di fondi da devolvere al “Progetto Eliminare” che da tempo si impegna ad eliminare il tetano materno e neonatale con l’obiettivo di salvare la vita a mamme e neonati. I protagonisti della serata sono stati gli alunni dell’Istituto comprensivo “Ferrari” di Vercelli che hanno aperto lo spettacolo con l’Inno Nazionale e l’Inno alla Gioia, le loro melodie hanno alternato i balletti della scuola di Danza “Dagis” che ha regalato delle coreografie classiche e moderne che hanno avuto un alto gradimento dal pubblico presente.

Il Presidente della Kiwanis club e il presidente dell’Ufficio scolastico territoriale Antonio Catania prima dello spettacolo ha voluto ringraziare tutti quelli che hanno collaborato per questo spettacolo, l’Unicef, il Kiwanis e il comune di Vercelli. Ha inoltre affermato: “l’iniziativa ha uno scopo alto quello di contribuire ad eliminare il tetano neonatale in quei paesi sotto sviluppati che colpisce i bambini e le madri. Questa serata vuol dire avvicinare realtà diverse e lontane in un abbraccio solidale.” E’ intervenuta anche Laura Scagliotti il Presidente dell’Unicef di Vercelli che ha affermato: “L’Unicef si è sempre impegnato in queste battaglie per la sopravvivenza dei bambini. Rispetto agli anni precedenti un milione e mezzo di bambini non sono stati vaccinati. Questo perché i paesi che avevano sottoscritto e avevano dato un contributo per le vaccinazioni non hanno più dato contributo. Ecco perché questa raccolta di fondi. Quindi io ringrazio i ragazzini che hanno voluto aiutare in questo modo i loro compagni meno fortunati” Questa serata, infatti, è stata possibile grazie all’ufficio scolastio territoriale di Vercelli, in collaborazione con il Kiwanis International, l’Unicef ed il comune di Vercelli.