VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




14/05/2013 - Regione Piemonte - Economia

PIEMONTE – Pac: continua il dibattito UE su agricoltore attivo, giovani agricoltori, piccoli agricoltori

Prosegue il dibattito in sede Europea per la riforma della PAC: agricoltore attivo, regime per i giovani agricoltori e regime per i piccoli agricoltori sono stati al centro della discussione che si è svolta lunedì 13 maggio in Consiglio Agricolo.





 PIEMONTE – Pac: continua il dibattito UE su agricoltore attivo, giovani agricoltori, piccoli agricoltori
Dacian Ciolos

(p.r.) - Prosegue il dibattito in sede Europea per la riforma della PAC: agricoltore attivo, regime per i giovani agricoltori e regime per i piccoli agricoltori sono stati al centro della discussione che si è svolta lunedì 13 maggio in Consiglio Agricolo. Sulla riforma, sono in corso i negoziati  - triloghi - tra Consiglio, Parlamento e Commissione e il presidente di turno del consiglio Simon Coveney ha chiesto ai Ministri dell'Agricoltura dei ventisette membri di chiarire i margini di trattativa su questi temi. La Commissione - ha detto il commissario europeo Dacian Ciolos - è disponibile a modifiche, ma la lista negativa di attività che non consentono di ricevere aiuti diretti deve essere obbligatoria a livello comunitario, pur con una certa flessibilità per gli stati membri, così come devono essere obbligatori i programmi per i giovani ed i piccoli agricoltori”. Dal dibattito sono emerse le posizioni più varie: la Danimarca chiede che sia la lista negativa sia gli schemi per piccoli e giovani agricoltori siano volontari a chi chiede l'obbligatorietà per alcuni e la volontarietà per altri, a chi, come la Spagna, dichiara di non ritenere rilevante se siano o meno obbligatori. Per l'Italia, il rappresentante permanente aggiunto Marco Pertinaci ha affermato che la definizione dell'agricoltore attivo è un tema particolarmente sensibile per l'Italia e che la formulazione stabilita a marzo dai ministri agricoli è "quella oggettivamente meglio applicabile". Per quanto concerne la lista negativa, l'Italia preferirebbe che fosse facoltativa, ma non si oppone al fatto che sia “obbligatoria”.



 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it