VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 26 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




16/03/2009 - Borgomanero e dintorni - Enti Locali

VIABILITA’ - L’Assessore ai trasporti della Regione Piemonte sul cantiere della variante di Romagnano - Entro la fine dell’anno la conclusione dei lavori







VIABILITA’ - L’Assessore ai trasporti della Regione Piemonte sul cantiere della variante di Romagnano - Entro la fine dell’anno la conclusione dei lavori
Daniele Borioli

Sopralluogo, nei giorni scorsi, ai cantieri del primo lotto della variante di Romagnano. Presenti l'assessore alle Infrastrutture della Regione Piemonte, Daniele Borioli, il Presidente della Provincia di Novara, Sergio Vedovato con l'assessore provinciale alla viabilità Gianni Barcellini e gli amministratori della zona: i sindaci di Romagnano, Carlo Bacchetta, di Prato Sesia, Simonetta Rossi e di Grignasco Claudia Vinzio, e i consiglieri provinciali componenti della commissione viabilità Giovanni Previsti, Michele Guglielmetti, Fiorenzo Galetti e Giuseppe Pozzi.



I lavori, che si concluderanno entro la fine dell'anno, collegheranno la SR 142 Biellese, nel comune di Romagnano, con la SP 299 della Val Sesia, in variante all'abitato di Prato Sesia per un totale di quasi 5 chilometri di strada. Un intervento che, con il completamento del secondo lotto i cui lavori inizieranno in autunno, andrà a ridisegnare la viabilità della zona, migliorando i collegamenti sul territorio e fluidificando il traffico.


Questo secondo intervento, che ha un costo di 14,5 milioni di euro, ha una lunghezza di 3 chilometri e collegherà la SP 107. Della Mauletta, nel comune di Romagnano, con la SP 299 in prossimità del casello autostrdale dell'A26.


«Un investimento regionale - spiega Borioli - di quasi 25 milioni di euro per il primo lotto e la garanzia dei finanziamenti per l'avvio del secondo tratto che confermano la volontà del fare che, insieme a province e comuni, stiamo portando avanti sul territorio. In questo momento di profonda crisi economica - prosegue Borioli - attivare investimenti vuol dire dare respiro all'economia locale e ai lavoratori. In questo senso vanno le diverse decine di milioni di euro che arriveranno nei prossimi due anni per le opere del novarese. Confermata poi - conclude -l'attivazione, per la metà di aprile, della gara per la ricerca del promotore finanziario per la Pedemontana piemontese".


Il presidente Vedovato ha sottolineato la portata degli interventi attuati dalla Provincia di Novara lungo l'asta stradale della Valsesia, «dall'allargamento nell'area pianeggiante fino a Fara - ha ricordato – alle rotonde che hanno reso sicuro l'accesso a Ghemme, all'ammodernamento del ponte sul Sesia a Romagnano, la nostra amministrazione ha ridisegnato completamente la struttura di un corridoio fondamentale per l'economia di una parte importante della nostra provincia». Un disegno che si completerà con la realizzazione della variante di Fara Novarese, per il quale è stato confermato il finanziamento di circa 8,5 milioni di euro e «i cui lavori - ha spiegato il presidente - inizieranno entro l'estate


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it