VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




27/03/2019 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI, MENTRE ALTRI DIRIGENTI STANNO SULLA BATTIGIA, PINO NUOTA VELOCE - Via libera al contratto per il coperchio al Centro Nuoto, che legherà le mani alle prossime Amministrazioni

Colpo esiziale al futuro del nuoto, inferto alla vigilia delle elezioni -



VERCELLI, MENTRE ALTRI DIRIGENTI STANNO SULLA BATTIGIA, PINO NUOTA VELOCE - Via libera al contratto per il coperchio al Centro Nuoto, che legherà le mani alle prossime Amministrazioni

Dunque il dado è tratto e Pino Scaramozzino esegue ciò che la Giunta di Maura Forte ha deciso di fare.

Il contratto tra Comune di Vercelli e le Imprese De Vivo di Potenza e Nuovo Civ di Vercelli (con sede nello Studio di Fratel Marco Ciocca, in Via degli Oldoni) potrà essere perfezionato e i lavori per la costruzione del Coperchio sulla vasca esterna del Centro Nuoto avere inizio.

A poche settimane dal cambio di Timoniere a Palazzo Civico, si vuole mettere chiunque venisse dopo Maura Forte di fronte al fatto compiuto.

Da qui al 26 maggio, data delle Elezioni Amministrative, di lavori se ne faranno ben pochi.

Ma si firmerà un contratto che legherà le mani a qualsiasi altro Sindaco.

La determina di Pino Scaramozzino oggi pubblicata all’Albo Pretorio on line del Comune è chiara.

E’ integrale in questa pagina, cliccando l’icona sotto le due illustrazioni nel margine destro.

Ci si dovrà tenere una vasca ricoperta di vetro e acciaio, spogliatoi e servizi che, quando sarà ristrutturato il vecchio stabile in muratura, non si sa a che serviranno ancora.

Si buttano da una finestra circa 2 milioni di euro.

Si mette una tagliola sulle future gestioni, che dovranno sopportare diseconomie rilevanti avendo due vasche praticamente uguali da 25 metri.

Cose ripetute tante volte.

Anche in Aula Consiliare, dove una maggioranza trasversale ha più volte messo in minoranza la Giunta e su questo progetto tutti sono stati chiari: significa addossare al Comune, per i prossimi 30 anni, una diseconomia di gestione che potrebbe costare alla casse comunali fino a 100 mila euro l’anno.

***

Perché l’irreparabile poco prima che arrivi un altro Sindaco?

Proprio per questo: perché non potrà più tornare indietro, salvo esporre il Comune a penali contrattuali che – è assai verosimile immaginarlo – non vedrebbero certo né la De Vivo, né tanto meno il Nuovo Civ disposti (e perché dovrebbero esserlo?) a transigere in qualche modo.

Vercelli, dunque, sta per subire questa ferita gratuita, violenta e grave dalla Giunta di Maura Forte, che dà così il benservito ad una città che ha già subìto tanto, in questi 5 anni in cui non si è riusciti nemmeno ad avviare il cantiere.

***

Pino Scaramozzino va contro corrente e, evidentemente, vuole che si arrivi all’irreparabile.

Altri Dirigenti, invece, in altri Settori si guardano bene anche solo dall’imbastire iniziative che potrebbero essere contrarie agli orientamenti della futura Amministrazione.

Ma Pino Scaramozzino è con il cuore e la mente oltre l’ostacolo.

Forse immagina che, se non restasse Maura Forte, per lui sarebbe spianata la strada per Oleggio.

E se immaginasse così, probabilmente, vedrebbe giusto.


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it