VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




05/05/2019 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI, LO SKATEPARK E L'ALTRA FACCIA DELLA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT - Campo Virtus con l'erba sintetica ma senza fognature? - Voce dal sen fuggita... - I 200 MILA EURO PER GLI EVENTI ACES PRESI DALLE TASCHE DEI VERCELLESI

È costato oltre 700 mila euro alle tasche dei Vercellesi, sia pur con contributo parziale della Regione



VERCELLI, LO SKATEPARK E L'ALTRA FACCIA DELLA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT - Campo Virtus con l'erba sintetica ma senza fognature? - Voce dal sen fuggita... - I 200 MILA EURO PER GLI EVENTI ACES PRESI DALLE TASCHE DEI VERCELLESI


È costato oltre 700 mila euro alle tasche dei Vercellesi, sia pur con contributo parziale della Regione (significa solo che, anche quelli di Giaveno, piuttosto che di Granozzo con Monticello qualcosa ci hanno dato).

Ed ora è lì abbandonato.

La gallery ed il filmato sono eloquenti ed umilianti.

Con un parcheggio che forse vuole surrogare la piscina, in caso di pioggia.

Con le ghirlande di scarpe da ginnastica appese ai fili del traliccio elettrico: chissà come ci sono riusciti.

Con i bidoni che traboccano di rifiuti.

Con altre scarpe da ginnastica lasciate sugli spalti.

Con due scope di saggina, ma senza manico, lasciate lì forse dall’allenatore di Harry Potter, a fine allenamento.

Con le pozzanghere sulla pista in cemento, a dire che il livello non è proprio quello da tavolo da biliardo.

Con – e qui andiamo decisamente sul difficile – il cartello che avvisa i fruitori (?) di questa struttura che, in fondo, ci vengono a loro rischio e pericolo.

***

La tempesta ormonale - elettorale che ha scatenato l’ondata di tagli di nastro compulsivi, ha determinato l’aspersione di oltre 200 mila euro di soldi presi direttamente dalle tasche dei vercellesi (tramite il Bilancio del loro Comune).

Soldi presi per dare tanti piccoli (e qualche volta non tanto piccoli) contributi a 60 Società Sportive cui si chiede di organizzare eventi quasi tutti concentrati nei due mesi precedenti le elezioni.

Poi ci sono le ristrutturazioni di impianti sportivi.

Di alcuni, almeno.

Di tante cose come questa si leggerà con dovizia maggiore di particolari, nell’articolo, a breve on line, sulla conferenza stampa di “addio alle armi” da parte di VercelliAmica.

Enrico Demaria e Maurizio randazzo hanno invitato gli Organi di Informazione per fare un bilancio della loro presenza in Consiglio Comunale.

E di informazioni ne danno, effettivamente: ma avremo modo.

***

Dunque sull’inaugurazione dei lavori di ristrutturazione degli impianti sportivi “eletti”.

E qui andiamo ancora più sul difficile perché – capitando pressochè per caso – al taglio di nastro dei lavori in casa Virtus, Via Baratto, si viene a sapere una cosa singolare: ora c’è il campetto in erba sintetica.

Però non ci sarebbero le fognature.

Ovviamente, le fognature non è che manchino dal 2014.

Mancano (se è vero, perché speriamo di avere capito male o che la videocamera abbia la tosse asinina) da sempre.

Però, un pensiero: se si fanno dei lavori, forse meglio incominciare da quelli magari meno visibili, ma più utili, ad esempio per evitare che, quando piove, vada tutto sott’acqua.

***

Più volte, nel corso dell’incontro alla Virtus, si fa riferimento, tanto da parte dell’Assessore Andrea Coppo, quanto del Sindaco, al fatto che, le piante di alto fusto superstiti ancora farebbero “problema” (sic!).

Dopo avere ranzato le conifere al confine con il campo Coni, dopo avere raso al suolo tutto il filare di pioppi sul lato Via Baratto, restano – che paiono come topi sotto la scodella, già timorosi del comunale boscaiolo – altri esemplari di alto fusto a bordo del campo principale.

A queste conifere si imputerebbe il duplice affronto: 1) di avere le radici che disturbano e 2) di colare resina sulla futuribile erba sintetica.

Si vedrà: deciderà la Squadra.

Squadra che vince non si cambia -

***

Dunque il suggerimento di VercelliAmica di fare un giro a vedere le condizioni dello Skate Parke.

Le foto ed  il video parlano chiaro.

Forse qui non siamo a Vercelli Città europea dello Sport Aces.

La A di Aces pare cadere, nel vuoto, come se fosse una delle scarpe sui fili della luce, che si stacca e se ne va.

Restano le altre tre lettere.

Basta che non lo venga a sapere Lupattelli.

Ma resta una preoccupazione, che è poi la solita: se in una situazione del genere, senza uno straccio di vigilanza, qualcuno si fa male, chi risponde?

Perché abbiamo già visto che a Vercelli può capitare che il vento butti giù una pianta lungo un viale.

La piante centri un’auto con due coniugi a bordo.

I coniugi per poco non ci lasciano la pelle.

E, comunque, altre piante cadono nello stesso momento su altre auto ancora.

E nessuno risarcisca un euro i malcapitati.

***

Con i 200 mila euro distribuiti per eventi e feste pre elettorali, quante polizze assicurative a copertura effettiva dei rischi corsi dai cittadini si sarebbero potute sottoscrivere o integrare?

E, soprattutto: alle famiglie sfrattate, nella prova, nelle ristrettezze economiche, umiliate per la marginalizzazione lavorativa, cosa racconteranno?

Che hanno speso 200 mila euro anche loro per le festicciole?

Panem et circenses può anche essere eticamente tollerabile, quando tutti hanno il panem.

Abbiamo già raccontato di quella madre che si è vista (il mese scorso, non anni fa), con i suoi due figli, sfrattata e costretta a dormire alcune notti in un locale di transito talmente schifoso che non hanno chiuso occhio per le troppe cimici.

Finchè anche ad un solo vercellese staccheranno i servizi come luce e gas perché non può pagare le bollette, l’idea di spendere decine e centinaia di migliaia di euro per manifestazioni che – tra l’altro – le Società sportive hanno sempre fatto in autofinanziamento, forse è davvero quello che sembra: una vergogna.



Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it