VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 26 maggio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




18/01/2015 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI, DALLA CONVIVIALE LIONS, DOLCE CONFERMA - Il cioccolato fa bene - Focus sul cibo degli dei, ma spesso oggetto di pregiudizi dietetici - Unico neo: è ipercalorico

relatore un esperto , il Prof. Fernando Tateo, Ordinario di Scienze e Tecnologie Alimentari all’Università di Milano e autore di testi specialistici e di gastronomia.



VERCELLI, DALLA CONVIVIALE LIONS, DOLCE CONFERMA - Il cioccolato fa bene - Focus sul cibo degli dei, ma spesso oggetto di pregiudizi dietetici - Unico neo: è ipercalorico
Il Relatore Fernando Tateo premiato dalla Presidente del Lions Vercelli Serenella Ferrara

“Cioccolato: sì e perché”: questo il tema, per una volta lieve e intrigante, dell’ultima riunione del Lions Club Vercelli tenutasi al ristorante Bislakko, tempio vercellese del cioccolato.

La presidente Serenella Ferrara, su proposta del socio Pier Giuseppe Fontanini, aveva invitato come relatore un esperto , il Prof. Fernando Tateo, Ordinario di Scienze e Tecnologie Alimentari all’Università di Milano e autore di testi specialistici e di gastronomia.

La pianta del Theobroma cacao, originaria dell’America Meridionale, era conosciuta già dai Maya e dagli Aztechi, che da essa ricavavano un prodotto abbastanza simile a quello attuale ma che era riservato a pochi privilegiati.

Colombo e Cortés ne portarono i semi in Europa dove  la cioccolata conobbe una larga diffusione.  Ai nostri giorni Il cioccolato, ottenuto dalla miscelazione della pasta di cacao con zucchero, vaniglia e altri ingredienti, è il prodotto di molte sperimentazioni e di un lavoro complesso in cui si intrecciano arte e tecnologia: nella fase di raffinazione i granuli di cacao vengono rimpiccioliti fino a un diametro di 25 micron!

Cibo di conforto  disponibile a prezzo ragionevole il cioccolato,  apprezzato e consumato in tutto il mondo, svolge oggi un’utile funzione sociale, pur essendo  osteggiato dai nutrizionisti.

In realtà il cioccolato fondente è un prezioso alimento, amico della nostra salute perché contiene flavonoidi (con azione antiossidante, antiinfiammatoria, preventiva verso le malattie cardiovascolari), acido oleico (che fa abbassare il colesterolo nel sangue), feniletilammina (che stimola la produzione di serotonina, utile per migliorare il tono dell’umore), proteine e vitamine. Occorre però fare attenzione alle calorie: una tavoletta da 100 grammi ne fornisce ben 500! 

Un consumo moderato del “cibo degli dei”, ha concluso il relatore, senza ombra di dubbio ci fa stare meglio. 

I partecipanti alla cena,  nella quale il cioccolato era presente in ogni piatto, hanno infine sposato in pieno la tesi dell’oratore attingendo generosamente alla spettacolare “fontana di cioccolato”!

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

 

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate cliccando questo link:

 

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

 

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

 

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it