VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 24 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




15/04/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI, BUONI SPESA AD OLTRE 750 FAMIGLIE IN DIFFICOLTA' - Il controvalore medio è di 110 euro - Ad oggi arrivate altre 80 domande - La somma erogata dal Governo al Comune è di 244 mila euro

A parte qualche eccesso di zelo, nel complesso tutto bene - Poi stanno arrivando anche le donazioni di privati benefattori che versano sul conto aperto da Palazzo Civico e dedicato alle liberalità per l' emergenza Covid19






VERCELLI, BUONI SPESA AD OLTRE 750 FAMIGLIE IN DIFFICOLTA' - Il controvalore medio è di 110 euro - Ad oggi arrivate altre 80 domande - La somma erogata dal Governo al Comune è di 244 mila euro
Dalla finestra del Palazzo, si vede la sede delle Politiche Sociali -

Come sta andando la distribuzione dei buoni spesa in città di Vercelli e, soprattutto, c’è ancora tempo per presentare la domanda?

Le prime risposte.

Per il momento sono stati distribuiti buoni ad oltre 750 famiglie.

Il valore medio di ciascuno di circa 110 euro (70 per nucleo familiare, più 20 euro per ciascun componente oltre il primo), che porta l’ammontare del controvalore a circa 80 mila euro.

Nella giornata di ieri – martedì – è pervenuta al Comune un’ottantina di domande aggiuntive.

Poiché la disponibilità di denaro assegnata dal Governo a Palazzo Civico è di 244 mila euro, si può pensare ragionevolmente che nessuno rimarrà privo del sostegno per la spesa alimentare.

Le domande fino ad ora rigettate sono, infatti, pochissime ed i motivi sono di carattere squisitamente sostanziale (per esempio, presentate da persone residenti in altro Comune).

Alcuni timori si erano diffusi in giornata di oggi perché dai Servizi Sociali del Comune erano partite telefonate di difficile interpretazione.

A chi avesse già beneficiato la scorsa settimana del buono spesa, è stato - tra l'altro - richiesto: scusi, è proprietario di immobili?

Se non spiegata, la domanda si presta ad equivoci, che in momenti come questi sono fonte di ansia per chi riceve la telefonata.

In realtà, non si tratta di un accertamento di carattere patrimoniale.

Gli Addetti volevano solo verificare se, per esempio, vi fossero affitti alti da pagare che compromettessero ulteriormente le già precarie condizioni economiche del richiedente.

Forse si tratta di eccessi di zelo, nel momento in cui si danno somme di modesta entità a chi è sicuramente in condizioni di bisogno: vale semmai la pena lavorare per accelerare ulteriormente le procedure, invece di cesellare più di tanto.

E’ tuttavia chiarito che l’intento dell’Ufficio fosse a fin di bene.

In parallelo, sta dando buoni risultati (presto un riassunto anche dal punto di vista delle somme devolute) l’andamento della raccolta di donazioni da parte di privati benefattori che intendono versare denaro sul conto corrente dedicato del Comune.

Si tratta di uno strumento che permette di donare denaro che sarà impiegato, di nuovo, per il sostegno alimentare delle famiglie in difficoltà, con gli stessi criteri attualmente applicati.

Ma potranno essere – a seconda della causale indicata dal benefattore – anche impiegati per la spesa farmaceutica.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

vercelli

provincia di vercelli

guido gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it