VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 19 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




31/10/2013 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI - Bellissima, si occupa di cose bellissime - La nuova Béla Maijn, Claudia Bellaguardia, sarà all’altezza del grande Bicciolano Andrea Cherchi

Stamane presentata la compagna della Maschera che incarna i valori di Vercelli - Soddisfatto anche Giulio Pretti, che illustra le principali novità del Carvè 2014




VERCELLI  - Bellissima, si occupa di cose bellissime - La nuova Béla Maijn, Claudia Bellaguardia, sarà all’altezza del grande Bicciolano Andrea Cherchi
Giulio Pretti,Claudia Bellaguardia, Andrea Corsaro, Andrea Cherchi

E’ bellissima e si occupa di cose belle.

Claudia Bellaguardia, che tutta Vercelli conosce per essere una esperta di antiquariato di grandissima classe – il suo negozio è in Corso Libertà – sarà la Béla Maijn del Carnevale 2014.

Una compagna di valore, colta, intelligente, spigliata, saprà duettare con Andrea Cherchi, un Bicciolano ormai consacrato tra i migliori di sempre.

Guarda il video:

http://www.vercellioggi.it/dett_video_notizie.asp?id=2150

Ma di Andrea ormai tutti sanno tutto. Meno una cosa: che è anche un po’ dimagrito, ultimamente, e questo non potrà che fargli anche bene alla salute. Complimenti anche con un po’ di invidia.

Invece è doveroso “aprire il fuoco” delle domande dei giornalisti, in questa conferenza stampa convocata per stamane, come da tradizione presso la Sala Giunta del Comune di Vercelli.

Allora ecco Claudia, una bella “scorpioncina”, che compie gli anni il 4 novembre. Auguri. Quanti – non si dice per le Signore – ma in questo caso forse è meglio precisare che non ha trent’anni, come al massimo le attribuiresti, essendo nata nel 1971. Classe di ferro! Portati alla grande.

Complimenti al Comitato del Carnevale di Vercelli che ha scelto una Maijn davvero splendida, secondo una tradizione che ha visto sfilare in tanti anni persone davvero “belle” dentro e fuori. Donne di valore, classe, talento, sia che fossero madri di famiglia oppure ancora “signorine”, comunque sempre persone capaci di rappresentare il meglio dell’altra metà del cielo vercellese.

Ora qualche informazione “tecnica” sul Carnevale.

Si incomincia con la presentazione delle maschere alle Acacie, il 5 gennaio.

Poi le date delle sfilate che saranno due, il 23 febbraio ed il 2 di marzo. Non ci sarà più  la sfilata notturna, anche per scongiurare defezioni del pubblico sempre un po’ timoroso del freddo e talvolta preoccupato che i bambini facciano troppo tardi la sera.

Non bisogna infatti dimenticare che i principali destinatari del Carnevale sono proprio loro, i bambini, per i quali il Comitato sta pensando ad una occasione “sostitutiva” della sfilata notturna.

Contento anche il Sindaco Andrea Corsaro che non ha mancato di dare il giusto merito, per il valore dell’impegno dimostrato dal protagonista, ad Andrea Cherchi che ha sicuramente molto contribuito alla crescita del successo della manifestazione.

Anche Giulio Pretti, Presidente del Comitato, gongola per la scelta della nuova compagna del Bicciolano ed ha ricordato il motto di un altro illustre predecessore di Andrea nei panni della maschera di Vercelli, il compianto Gadina:”Divertire e divertirsi…seriamente”.

Non è un ossimoro, ma un modo efficace per raccontare anche tutto il lavoro preparatorio che sta dietro le quinte del Carnevale. Impegno, organizzazione, talenti, cultura, che sono offerti da tanti volontari impegnati tutto l’anno a mettere in campo risorse umana ed economiche per presentare, offire e rappresentare un’ “opera” vissuta come espressione di una identità ed anche come “dono” a tutta la città di Vercelli.

Anche quest’anno un tema conduttore. Come l’anno scorso fu quello dell’amicizia. In questa difficile ora si è scelto il tema della “solidarietà” di cui c’è bisogno anche per testimoniare in modo concreto il valore di una “fraternità” tra uomini e donne che vivono insieme un passaggio difficile della storia: nessuno può illudersi di salvarsi da solo.

Davvero, dietro al “palcoscenico” del Carnevale, ci sono tanti valori che sarebbe ingiusto pensare destinati a svanire nelle poche ore di una sfilata.

Andrea e Claudia con alcune 'Maijn per sempre'
Andrea e Claudia con alcune 'Maijn per sempre'


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it