VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
26 June 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
27/02/2018 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI AMICA - Le considerazioni dei consiglieri comunali Maurizio Randazzo, Enrico De Maria e Stefano Pasquino dopo gli episodi di bullismo contro gli anziani

E’ stata inviata un’interrogazione al sindaco con richiesta di dar corso all’impegno più volte riportato nei Dup


VERCELLI AMICA -  Le considerazioni dei consiglieri comunali Maurizio Randazzo, Enrico De Maria e Stefano Pasquino dopo gli episodi di bullismo contro gli anziani

L’articolo di questa mattina del bisettimanale “La Sesia” intitolato “Brutta vecchia ma quando muori?” ci ha indignati e preoccupati. Si parla infatti di due fatti avvenuti in pieno giorno, in viale Rimembranza, ai danni di altrettante donne anziane: gruppetti di giovani facinorosi si sono avvicinate alle due signore e le hanno importunate,  minacciate e dileggiate con frasi terribili come: “Brutta vecchia, ma quando muori visto che ti paghiamo la pensione?”. Per questa ragione, ritenendo che il fenomeno vada stroncato sul nascere, e con decisione, abbiamo inviato un’interrogazione al sindaco, chiedendogli di dar corso all’impegno più volte riportato nei Dup, i Documenti unici di programmazione pluriennali, di ricostituire la figura del cosiddetto vigili di quartiere, che funga da deterrente contro i questi vergognosi atti di intimidazione e di dileggio. Nell’interrogazione suggeriamo anche il ricorso al personale della Protezione civile (già utilizzato tra l’altro ad esempio per vigilare i parchi cittadini) nonché iniziative nelle scuole che il Comune potrebbe promuovere per incentivare quell’educazione Civica indispensabile ad una serena convivenza, nel reciproco rispetto, tra giovani e anziani.
Maurizio Randazzo, Enrico De Maria, Stefano Pasquino

Ecco il testo dell’interrogazione.
Vercelli, 27 febbraio 2018

Al Sindaco del Comune di Vercelli
e, p.c. Al Presidente del Consiglio comunale

OGGETTO:  INTERROGAZIONE (Con risposta scritta)
I sottoscritti Consiglieri comunali del Gruppo Vercelli Amica
VISTO: L’articolo pubblicato questa mattina, martedì 27 febbraio, sul bisettimanale “La Sesia” intitolato “Brutta vecchia, ma quando muori”. Articolo in cui vengono segnalati due fatti avvenuti in pieno giorno in viale Rimembranza, riguardanti due donne anziane aggredite verbalmente e minacciosamente da gruppi di giovani, che le hanno importunate, minacciate e intimidite con frasi come questa: “Brutta vecchia, brutta vecchia, ma quando muori, che noi ti paghiamo la pensione?”;
OSSERVATO: che, questi fenomeni ai danni per persone anziane si stanno ripetendo con allarmante frequenza, e con modalità diverse (ad esempio, l’intimazione di bande giovanili di consegnare loro un euro: fatto che rasenta il reato penale, quando non lo configura) sia in pieno centro che in periferia, di giorno e nelle ore serali;

CONSIDERATO: che, puntualmente, nei vari Dup (Documento unico di programmazione) presentati dalla giunta viene fatto riferimento alla possibilità di riattivare i cosiddetti “vigili di quartiere” a tutela e protezione dei cittadini;
INTERROGANO IL SINDACO per sapere:
- Se è prossima la tanto annunciata, ma sinora irrealizzata, scelta di ripristinare il “vigile di quartiere”
- Quali altre iniziative intenda mettere in campo la giunta per tentare di stroncare questo crescente e disgustoso fenomeno, ad esempio con il coinvolgimento di volontari della Protezione civile, inviati a vigilare sulla quotidianità delle persone anziane, i quali, all’occorrenza, oltre a costituire un efficace deterrente contro simili atti di bullismo, siano in grado di dare immediatamente l’allarme alle forze dell’ordine
-Se sia intenzione dell’amministrazione comunale di promuovere iniziative, ad esempio nelle scuole, d’intesa con l’Ufficio provinciale scolastico, affidando a personalità di spicco nei campi dello sport, della cultura e dell’intrattenimento, ma anche ad esponenti delle forze dell’ordine, l’incarico di educare alla convivenza civile con gli anziani gli studenti delle scuole vercellesi

Seguono le firme
Maurizio Randazzo
Enrico De Maria
Stefano Pasquino

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it